MILANO: un nuovo grattacielo per lo skyline milanese

nuovo grattacielo per Milano

Il quartiere Porta Nuova si allarga ancora con un nuovo grattacielo.

Coima Sgr, la società dell’imprenditore Manfredi Catella nata dalle ceneri di Hines Italia che ha firmato Porta Nuova, ha acquistato anche la ex sede dell’Inps di via Melchiorre Gioia.

Cesar Pelli, “papà” della Torre Unicredit, per la progettazione.

Sono loro i due “attori” che sono pronti a regalare allo skyline milanese un’altra punta di diamante.

La Coima sgr di Manfredi Catella, l’uomo che ha riqualificato Porta Nuova prima di venderla al fondo sovrano del Qatar, ha infatti acquistato dal “fondo degli immobili pubblici” l’ex torre Inps di via Gioia, pare
per circa 75 milioni di euro.

L’obiettivo è quello di promuovere un progetto urbano per contribuire alla riqualificazione del quartiere Porta Nuova, favorendo funzioni che possano animare e integrare nella città questa parte di Milano.

Il risultato sarà una nuova torre probabilmente destinata a uffici:
La struttura, composta da tre piani interrati e da altri diciotto per un totale di quarantamila metri quadri, sarà infatti totalmente demolita per fare spazio ad una nuova torre.

Il progetto punta all’ampliamento del quartiere di piazza Gae Aulenti con l’avvio della quarta fase progettuale battezzata “Porta Nuova Gioia”.