MILANO: i 10 Grattacieli più belli della città. VOTA il tuo preferito

Milano skyline
Milano_skyline
AGENDA EVENTI MILANO

 

Milano negli ultimi anni ha visto sorgere, accanto a quelli storici, nuovi grattacieli che ne stanno ridisegnando il paesaggio e l’immagine: ecco i singoli grattacieli che compongono il magnifico Skyline.

SONDAGGIO Facebook : VOTA il tuo Grattacielo preferito di Milano.

Milano_skyline
Milano_skyline-2016

 

Ecco i 10 Grattacieli più importanti di Milano. Al termine della lettura ricorda di votare il Grattacielo preferito

  • BOSCO VERTICALE 
milano-bosco-verticale
1-milano-bosco-verticale

Il Bosco Verticale è un complesso di due palazzi residenziali a torre progettato da Stefano Boeri, Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra, situato nel Centro Direzionale di Milano, ai margini del quartiere Isola.

Peculiarità di queste costruzioni, ambedue inaugurate nel 2014, è la presenza di più di duemila essenze arboree, tra arbusti ed alberi ad alto fusto, distribuite sui prospetti. Si tratta di un’ambizioso progetto di riforestazione metropolitana che, attraverso la densificazione verticale del verde, si propone di incrementare la biodiversità vegetale ed animale del capoluogo lombardo, riducendone l’espansione urbana e contribuendo anche alla mitigazione del microclima.

A testimonianza del suo riconoscimento architettonico, il Bosco Verticale è risultato vincitore di numerose competizioni: oltre all’International Highrise Award, di cui è stato insignito nel 2014, nel 2015 il Bosco Verticale si è aggiudicato il premio come «grattacielo più bello e innovativo del mondo», secondo una classifica redatta dal Council on Tall Buildings and Urban Habitat

  • TORRE UNICREDIT
2-milano-torre-unicredit
2-milano-torre-unicredit

La Torre Unicredit è un grattacielo ubicato nel Centro Direzionale di Milano. Con i suoi 231 metri di altezza alla guglia è uno degli edifici più alti d’Italia dopo l’Antenna RAI di Caltanissetta (286 metri) e la ciminiera della centrale termoelettrica di Porto Tolle (250 metri).

Realizzata nell’ambito progetto Porta Nuova, si trova a ridosso di corso Como e della stazione ferroviaria di Porta Garibaldi. Sovrasta piazza Gae Aulenti, una piazza pedonale rialzata di circa sei metri sul livello della strada.

Divenuto ben presto un simbolo di Milano, grazie soprattutto al suo imponente Spire l’edificio ha una forma estremamente sinuosa. Presenta una facciata a nord completamente vetrata e una a sud modulata dalle linee orizzontali dei frangisole per una più corretta irradiazione solare.

È stata inaugurata l’11 febbraio 2014 dai vertici del gruppo bancario, nonché da importanti personalità politiche quali l’allora presidente del Consiglio Enrico Letta. Attualmente è sede della direzione generale di UniCredit.

  • TORRE ISOZAKI
milano-torre-isozaki
3-milano-torre-isozaki

La torre Isozaki, soprannominata il Dritto, è un grattacielo progettato dall’architetto giapponese Arata Isozaki e dall’architetto italiano Andrea Maffei e si trova a Milano. Con i suoi 207 metri di altezza effettiva dal piano stradale, la torre è il primo edificio più alto d’Italia al tetto, mentre all’antenna misura 247 metri, risultando il sesto nella Comunità Europea

Distribuita su 50 piani dei quali 46 sono previsti a destinazione direzionale, la torre sarà in grado di ospitare fino a 3.800 persone. Dovrebbe essere caratterizzata da piani completamente illuminati da luce naturale, con viste panoramiche. Tramite una lobby su due livelli, la torre Isozaki è previsto sia direttamente connessa con la piazza centrale di CityLife (zona dell’ex-Fiera in riqualificazione) e con la piazza sottostante dove è presente la fermata Tre Torri della M5.

Anche se inizialmente si era parlato di una futura occupazione da parte di Assicurazioni Generali, essa è stata acquistata e sarà sede dalla società tedesca Allianz.

Il 22 novembre 2015 è stata issata sulla sommità della torre una copia fedele della Madonnina, così come vuole la tradizione meneghina, su quello che è diventato il tetto più alto della città di Milano.

  • TORRE LIBERSKIND ” IL CURVO ” 
4-milano-torre-Libesind
4-milano-torre-Libesind

La torre Libeskind, soprannominata il Curvo, fa parte del progetto di riqualificazione della storica Fiera di Milano, essa raggiungerà un’altezza di 173 metri e porta il nome del suo disegnatore, l’architetto americano Daniel Libeskind. L’edificio è concepito come parte di una sfera ideale che avvolge la piazza delle Tre Torri ed è stato studiato per ospitare uffici. La torre è caratterizzata dalla forte iconicità della sua forma curva, con il suo nucleo di distribuzione verticale prismatico, che in parte fuoriesce dalla sagoma.

La torre ospiterà circa 2.000 persone e insieme alle torri Isozaki e Hadid completerà la zona Business District di CityLife(zona ex-Fiera in riqualificazione). La torre sarà anche direttamente connessa, tramite una lobby su due livelli, alla galleria commerciale e con percorsi coperti alla fermata Tre Torri della linea M5, situata nell’omonima Piazza centrale.

  • TORRE HADID  ” LO STORTO ” 
milano-torre-hadid
5-milano-torre-hadid

La torre Hadid, soprannominata lo Storto, è uno dei tre grattacieli, il secondo per altezza, previsti nel progetto CityLife, il cui scopo è la riqualificazione della zona dell’ex Fiera di Milano. Una volta completata, diventerà la sede degli uffici di Milano del Gruppo Generali

  • TORRE DIAMANTE ” DIAMOND TOWER ” 
milano-torre-diamante
6-milano-torre-diamante

La Torre Diamante (detta anche Diamantone o Diamond Tower) è un grattacielo che sorge nel Centro Direzionale di Milano, tra viale della Liberazione e via Galilei.

Costruito nell’ambito del progetto di riqualificazione urbana denominato Progetto Porta Nuova, è una struttura dalla forma sfaccettata, simile a quella di un diamante, dall’altezza complessiva di 140 metri. Tale dato lo qualifica come quarto grattacielo più alto di Milano e l’edificio in acciaio più alto d’Italia.

La Torre Diamante è correlata da due corpi bassi chiamati Diamantini che si pongono come elemento di continuità del grattacielo stesso, formando complessivamente il vasto business district.

  • GRATTACIELO PIRELLI 
milano-palazzo-pirelli
7-milano-palazzo-pirelli

Il Grattacielo Pirelli o Palazzo Pirelli, chiamato comunemente Pirellone, è l’edificio di Milano dove ha sede il Consiglio regionale della Lombardia. Si innalza all’angolo sud-ovest di piazza Duca d’Aosta, dove si trova anche la stazione Centrale. Ha detenuto il record di edificio più alto dell’Unione europea dal 1958 al 1966, anno di costruzione della Tour du Midi di Bruxelles.

  • PALAZZO LOMBARDIA
milano-palazzo-lombardia
8-milano-palazzo-lombardia

Palazzo Lombardia (durante la fase di cantiere provvisoriamente Altra Sede della Regione Lombardia) è un complesso unitario di edifici, tra cui un grattacielo alto 161,3 metri. Vi ha sede la Giunta regionale della Lombardia con la presidenza e la totalità degli assessorati (direzioni generali). Il complesso si sviluppa nella piazza Città di Lombardia, adiacente a via Melchiorre Gioia, a Milano.

  • TORRE SOLARIA 
milano-torre-solaria
9-milano-torre-solaria

La Torre Solaria è una delle più importanti opere architettoniche del Centro Direzionale di Milano, realizzata nell’ambito del Progetto Porta Nuova. Con i suoi 143 metri è l’edificio residenziale più alto d’Italia e in generale uno dei grattacieli più elevati del Paese.

Si innalza all’incrocio tra via Melchiorre Gioia e viale della Liberazione, sopra la piazza rialzata Alvar Aalto, affiancandosi alla Torre Aria e alla Torre Solea.

Questo complesso di tre torri residenziali sorge sull’area una volta occupata dalla Stazione di Milano Porta Nuova.

  • TORRE VELASCA 
milano-torre-velasca
10-milano-torre-velasca

La Torre Velasca è un grattacielo di Milano, situato nella piazza omonima, a sud del Duomo. Il nome, derivato dal preesistente toponimo, è legato al governatore spagnolo Juan Fernández de Velasco, a cui fu dedicata la piazza nelSeicento. La Torre svetta nel panorama cittadino, del quale è divenuta uno dei simboli più noti. Per il suo interesse storico-artistico, nel 2011 la Soprintendenza per i Beni Culturali l’ha sottoposta a vincolo culturale.

SONDAGGIO Facebook by MilanoEvents.it :

VOTA il tuo Grattacielo preferito di Milano.

 

Iscriviti alla Newsletter Eventi