lago d'iseo

Sul lago d’Iseo prende forma ” The Floating Piers” di Christo, gli albergatori: “Già tutto sold out “

The Floating Piers: Il ponte galleggiante sarà lungo 3,5 km darà l’impressione di camminare sulle acque del lago d’Iseo.

Di cosa si tratta?
Un percorso pedonale sulle acque del lago d’Iseo, nel Bresciano, realizzato utilizzando 70 mila metri quadri di tessuto giallo cangiante, sostenuti da un sistema modulare di pontili galleggianti formato da 200 mila cubi in polietilene ad alta densità: è ‘The Floating Piers‘ di Vladimirov Yavachev Christo, alla sua ennesima nuova performance.

Infatti, l’artista è celebre per aver imballato con teli di tessuto monumenti e luoghi naturalistici in tutto il mondo.

Clicca partecipa e scopri come arrivare da Milano & Provincia.

christo-lago-di-iseo-2016

L’artista Vladimirov Yavachev Christo sul lago d’Iseo

L’installazione dell’ artista prevede la realizzazione provvisoria di un vero e proprio ponte, adagiato sulle acqua del lago, che unirà per soli 16 giorni e per la prima volta nella sua storia, la sponda bresciana (Sulzano -BS ) del lago d’ Iseo a Montisola (Monte Isola rappresenta l’ isola più grande presente all’ interno del lago di Iseo ma anche l’ isola lacustre più alta d’ Europa).

Il ponte galleggiante lungo ben 3,5 km collegherà la terra ferma a Montisola: una passerella giallo ocra composta da moduli alti 50 cm e larghi 16 metri, che darà ai visitatori l’impressione di camminare sulle acque. Da Iseo e Sulzano sono già iniziati i lavori di allestimento dell’opera ed è visibile parte della struttura bianca portante, che cresce a ritmo serrato.

mappa-floating-piers-lago-di-iseo-2016
mappa-floating-piers-lago-di-iseo-2016

Questo evento è considerato tra gli eventi più importanti del 2016 a livello mondiale. Innumerevoli sono le testate di tutto il mondo che dedicano ampi articoli sulla vicenda.

La celebre guida Lonely Planet, ha stilato la classifica delle dieci nuove mete di viaggio per il 2016 e l’Italia figura al sesto posto con anche il ponte galleggiante dell’artista Christo che sarà allestito sul lago d’Iseo a giugno.

the-floating-piers-lago-di-iseo-2016
The-Floating-Piers-lago-di-Iseo-2016

Dichiarazioni dell’ artista Christo durante la presentazione ufficiale del progetto:

Camminerete sulle acque, meglio se verrete senza scarpe e sarà una passeggiata di tre chilometri, sentirete le onde sotto i piedi.

Questa installazione sarà aperta al pubblico e permetterà a chiunque volesse, di essere attraversata e percorsa a piedi 24 ore su 24, e GRATUITAMENTE, dal 18 giugno al 3 luglio 2016 successivamente verrà rimossa e tutto ritornerà alla normalità.

La passerella sarà riciclabile: finiti i 16 giorni, sarà distrutta. «Ma quindi non rimane niente?». L’artista: «resterà nei vostri cuori».”

L’installazione sarà aperta al pubblico dal 18 giugno e già hotel e campeggi della zona hanno registrato il sold out: “Le prenotazioni per quei giorni sono chiuse, siamo pieni, anche se i prezzi si sono alzati di circa il 15-20% – raccontano gli albergatori – Arriveranno turisti soprattutto da Francia, Svizzera, Stati Uniti e Australia”



COS E' IL PROGETTO CHRISTO ?

Christo e Jeanne-Claude, o più spesso semplicemente Christo, è il progetto artistico comune dei coniugi statunitensi Christo Vladimirov Yavachev (Христо Явашев, Gabrovo, 13 giugno 1935) e Jeanne-Claude Denat de Guillebon (Casablanca 13 giugno 1935 – New York, 18 novembre 2009), fra i maggiori rappresentanti della land art e realizzatori di opere su grande scala.

I due artisti sono artefici della Land Art: intervengono sul paesaggio e lo modificano, nel loro caso in maniera provvisoria. Sono noti soprattutto per le opere realizzate con il tessuto, “imballando” monumenti o stendendo lunghi teli in luoghi naturali.


Come arrivare o giungere al Ponte sul Lago di Iseo ?

Non sarà possibile raggiungere il ponte in auto arrivando al paese di Sulzano in quanto sarà chiuso al traffico.

Verranno dislocati sul territorio tutta una serie di parcheggi che in base alla distanza dall’ installazione offriranno servizio di bus navetta a pagamento (per info e costi controllare questa pagina a giugno).

» IN AUTO
• SP510 Sebina Orientale uscite di Iseo-Polaveno, Sulzano, Marone

• Autostrada A4 Milano/Venezia uscite:
Rovato, Ospitaletto, Palazzolo, Brescia Ovest, Brescia Centro direzione Lago d’Iseo

» IN TRENO:
TRENORD Fermata stazione di SULZANO
84 corse giornaliere – festivi inclusi – della linea Brescia-Iseo-Edolo, di cui 73 con fermata a Sulzano, il paese che ospita le “floating piers”. Biglietti acquistabile nell’ apposita sezione del sito o APP di TRENORD “Get me to the floating piers” (costi diversi in base alla stazione di partenza)
Sarà possibile raggiungere Sulzano da Milano, Treviglio, Bergamo, Cremona e Verona, grazie alle 281 corse giornaliere di Trenord da e per Brescia e alle Frecce di Trenitalia.

Biglietti speciali a 13 euro da tutta la Lombardia
Trenord propone biglietti speciali “The floating piers” per raggiungere le passerelle di Christo sul lago di Iseo. Sarà possibile acquistare un pass dalle stazioni della Lombardia a 13 euro, utilizzabile per tutta la giornata (quindi andata/ritorno) su tutti i treni Trenord in prima e seconda classe.

Per chi parte da Brescia sono invece previste le tariffe ordinarie della linea Brescia-Iseo-Edolo

» IN BICICLETTA:
L’ arrivo è SULZANO.Il paese in occasione del evento del “PONTE” sarà accessibile su strada a piedi o in bicicletta, e chiuso al traffico automobilistico. In tale occasione il centro del paese di Sulzano si attrezzerà con parcheggi riservati alle biciclette.
Consigliamo per chi giunga da lontano in macchina con al seguito la bicicletta, di scegliere con cartina alla mano un paese (in base alla strada che si volesse poi percorrere in bici) limitrofe al Lago d’ Iseo, parcheggiare la macchina e dirigersi alla volta di Sulzano pedalando. Paesi possibili dove poter parcheggiare l’ auto sono: Capriolo, Adro, Erbusco, Rovato, Cazzago, Gussago, Passirano, Paderno, Bornato, Calino, Monticelli Brusati, Corte Franche, Provaglio d’ Iseo, Ome, Camignone, Paratico, Clusane ecc.

» A PIEDI:
E’ possibile raggiungere Sulzano a piedi da Iseo in circa 2 ore a piedi (5,5km). Arrivando in auto si potrà parcheggiare l’ auto nei pressi d’ Iseo e poi raggiungere Sulzano direttamente a piedi o in TRENO o in BATTELLO. Considerando il pienone che si verrà a verificare nel periodo dell’ evento Iseo sarà presa d’ assolto dagli automobilisti, quindi consigliamo di considerare fermate della stazioni precedenti a Iseo (Rovato, Cazzago San Martino, Paderno Franciacorta, Brescia ecc.) e battelli da altri porti di paesi diversi presenti sul Lago di Iseo (Sarnico, Sensole ecc. vedi cartina sotto dei porti di partenza del Lago).

» IN BATTELLO:
Il ponte è raggiungibile attraverso collegamento in nave/traghetto
Acquista il tuo biglietto del battello per raggiungere The Floating Piers CLICCA QUI
In occasione dell’evento The Floating Piers, Navigazione Lago d’Iseo ha predisposto un servizio di linea integrato che consente di raggiungere le località di Monte Isola interessate.

Le partenze per Monte Isola avverranno dalle seguenti località (vedi cartina):

1806717436-mappa-collegamenti-lagodiseo-it

 


Lovere – Pisogne – Riva di Solto – Castro – Marone per Monte Isola / Carzano
Iseo per Monte Isola / Peschiera
Sarnico – Clusane – Predore – Tavernola per Monte Isola / Sensole
NLI per rendere le operazioni di imbarco più agevoli e sicure ha stabilito la seguente suddivisione nella vendita di posti a bordo nave per ogni corsa:

70% prenotazione tramite acquisto on line
30% acquisto in biglietteria oppure a bordo.
I biglietti acquistati online avranno priorità d’imbarco.

La mancata prenotazione, non garantisce la disponibilità di posto a bordo delle motonavi.

Traghetti da e per Monte Isola

I servizi di collegamento Sulzano / Monte Isola (Peschiera M.) e Sale Marasino / Monte Isola (Carzano) saranno invariati, non sarà possibile effettuare prenotazioni e verrà garantita la priorità di imbarco ai Residenti di Monte Isola.

Per l’occasione sarà sospesa la modalità “a chiamata” per il servizio notturno tra le quattro località.


 

Dove parcheggiare per raggiungere il Ponte Galleggiante sul Lago di Iseo (The Floating Piers)?

Il centro di Sulzano non sarà accessibile per le auto, pertanto l’ intero territorio adiacente si sta organizzando con tutta una serie di parcheggi per agevolare i visitatori, presto vi segnaleremo in questa pagina tutte le varie alternative.(torna a visitare questa pagina verso giugno)

Per chi arriverà in bicicletta potrà, invece, parcheggiare la bici a Sulzano presso i tanti parcheggi attrezzati che verranno istituiti.


Regole Regolamento per accedere al ponte:

  1. L’ organizzazione si riserva il diritto di chiudere l’ intero accesso alla passeggiata, in qualunque momento, in caso di condizioni climatiche avverse, come il formarsi improvviso di una SARNEGHERA.
  2. L’ organizzazione per prevenire i fenomeni climatici che possano preoccupare l’ intera sicurezza del pontile sembrerebbe che si stiano attivando con l’ inserimento sul territorio di “sensori” in grado di prevenire tali fenomeni e diano il tempo di poter mettere in sicurezza i visitatori.
  3. L’ accesso alla passeggiata sul ponte sarà totalmente gratuito 24 ore su 24,non sarà possibile prenotare l’ accesso. Nelle ore notturne il ponte sarà appositamente illuminato.
  4. The Floating Piers in fondo è un’opera d’arte, e come tale dovrà essere trattata: scarpe comode, meglio ancora se scalzi. Niente tacchetti o peggio tacchi a spillo, niente corse né maratone. Vietato anche l’ attraversamento del ponte anche con skateboard, pattini e biciclette (nemmeno accompagnate a mano). A Sulzano saranno installate numerose rastrelliere dove potrete lasciare la vostra bicicletta in tutta tranquillità (Il costo del parcheggio per le biciclette verrà inserito appena possibile)
  5. l’area di navigazione sarà interdetta, per motivi di sicurezza. Assolutamente vietato avvicinarsi o addirittura attraccare al ponte galleggiante con qualsiasi tipo di imbarcazione.
  6. L’ accesso sarà consentito anche ai cani purché dotati di guinzaglio e museruola. Nessun limite per le mamme che vorranno portare i bimbi sul passeggino, così come per i disabili su carrozzina. Sarà come un vero pontile: ci si potrà tuffare per fare il bagno nel lago, oppure sdraiare per prendere il sole.

TUTTE LE INFO SUL PONTE "The Floating Piers"
  1. Il ponte sarà percorribile GRATUITAMENTE ( no biglietto! gratis ).
  2. 70 mila metri quadri di tessuto giallo che l’artista bulgaro Christo stenderà da Sulzano a Monte Isola e fino all’ isola di San Paolo, di proprietà della famiglia Beretta.
  3. l’installazione del ponte sarà lunga 4,5 chilometri e larga 16 metri, e sarà visibile e percorribile per 16 giorni, dal 18 giugno al 3 luglio 2016.
  4. L’orario di apertura: 24 ore su 24, senza pause. Sarà possibile attraversare, percorrere il ponte in qualunque momento della giornata di giorno o di notte.
  5. Il costo ti tutta l’ operazione si aggira intorno ai 10 milioni di euro. Sarà l’ artista ad accollarsi l’ intero costo con la vendita delle proprie opere e bozzetti. La vendita dei disegni di The floating piers sono stati messi in vendita da una galleria milanese alla fiera di Basilea per 800 mila euro.
  6. Si potrà camminare sul ponte solo stando al centro su uno spazio largo 8 metri, con calzature comode. Accesso consentito anche a passeggini e carrozzine, ma «in caso di maltempo o vento forte l’organizzazione si riserverà di chiuderlo per motivi di sicurezza».
  7. La struttura può reggerne circa 17 mila visitatori contemporaneamente.
  8. 200 guardiani che lavoreranno su tre turni:anzianissimi, giovanissimi, in ogni caso pagati dall’artista bulgaro e vestiti con una maglietta disegnata da lui, saranno selezionati con un bando.
  9. Per la sicurezza dei visitatori sono state previste 20 barche a pochi metri dall’ installazione, sub e bagnini a controllare i visitatori, galleggianti luminosi ogni 15/20 metri al massimo.
  10. Previsti numerosissimi battelli, bus navetta e treni in tutti gli orari per garantire il raggiungimento del lago e dell’ isola da punti diversi.
  11. PARCHEGGI: Il centro di Sulzano sarà inacessibile per le auto: si potrà arrivare in paese solo dalla (ex) Statale 510. I parcheggi saranno distribuiti all’uscita della strada provinciale e per la Franciacorta.
  12. Piantine cartacee saranno distribuite ai turisti.
  13. Le toilette e i punti di ristoro sono in fase di identificazione e organizzazione. Tutto sarà realizzato al meglio per venire in contro alle esigenze dei turisti.
  14. Probabilmente nei mesi che precederanno l’ evento il Sebino ( la zona del lago di Iseo..) verrà trasformato in una factory. Eventi, feste, spettacoli, atelier, mostre, laboratori di arte temporanei.
  15. Distanze per raggiungere il ponte:100 km. da Milano; 40 km. aeroporto Orio al Serio (BG);200 km da Venezia.
  16. Evento inserito e considerato tra le 10 mete top da non perdersi nel 2016 segnalate dalla celebre guida Lonely Planet.
  17. L’ installazione sarà costruita con 200mila parallelepipedi di polietilene ad alta densità a sezione cava di 50x50x40 centimetri accostati e collegati tra loro a formare sistema modulare galleggiante di 100 metri di lunghezza per 16 mt di larghezza.
  18. Fissata a 100 m. di massima profondità dell’ancoraggio al fondale; 150 le ancore con un peso di 7 tonnellate l’una che verranno messe in sicurezza da subacquei professionisti che, a fianco di un team di ingegneri, eseguiranno sott’acqua la definizione della geometria dell’intero progetto.
  19. 17 mila e 750 il numero massimo delle persone che potranno salire nello stesso momento, quindi ci sarà un conteggio nel punto d’accesso.(4 persone per metro circa).
  20. Circa 7 i mesi di realizzazione e 5 i giorni per l’assemblaggio finale.
  21. 170 i bagnini e sub a controllare che nessuno si trovi in pericolo in acqua, 200 i guardiani che lavoreranno su tre turni; 20 barche a pochi metri dall’installazione; ogni 15/20 metri al massimo, galleggianti luminosi.
  22. 4.5 km lunghezza totale dell’opera: 2 km. sulla terraferma e altri 2,5 km su pontile galleggiante.
  23. 50 cm l’altezza della struttura.
  24. 450 le piazzole di sosta (temporanee) che il comune di Paratico creerà nella zona dei Tassodi, della ex Rio e della ex Rivatica.
  25. 2500 posti auto nei 70mila metri quadrati dell’area del mercato settimanale di Rovato.
  26. 8mila persone potranno raggiungere Sulzano da ogni paese del lago d’Iseo utilizzando il servizio di corse potenziato dalla Navigazione lago d’Iseo.
  27. 8mila persone potranno trovare posto sui treni di Trenord, che per l’occasione raddoppierà il servizio.
  28. 10mila i posti auto reperiti in Franciacorta e in Valcamonica dai quali ci si potrà muovere alla volta di Sulzano.
  29. 1 bus navetta farà la spola sulla sponda tutto il giorno e tutta la notte tra Marone ed Iseo.
  30. 2 le Province coinvolte: Brescia e Bergamo.
  31. 16 i Comuni del Lago d’Iseo (il G 16):Iseo, Lovere, Sarnico, Pisogne, Castro, Costa Volpino, Marone, Monte Isola, Paratico, Parzanica, Predore, Riva di Solto, Sale Marasino, Solto Collina,Sulzano, Tavernola Bergamasca.
  32. 1 l’Autorità di bacino.
  33. 2 le Comunità Montane.

REALIZZAZIONI PRINCIPALI:
  • Documenta 4 di Kassel (agosto 1968) – un imballaggio d’aria di 5.600 m³ sollevati da gru e visibili da 25 km di distanza.
  • Valley Curtain (1970-1972) – un telo lungo 400 metri steso lungo una valle delle Montagne Rocciose in Colorado.
  • Porta Pinciana a Roma 1974.
  • Surrounded Islands (1980-1983) – le isole della baia di Biscayne a Miami sono circondate da una cintura di polipropilene fucsia.
  • imballaggio del Pont Neuf (settembre 1985) – il Pont Neuf di Parigi, il più vecchio dei ponti della capitale francese, è impacchettato da un telo di poliestere giallo ocra.
  • imballaggio del Reichstag (giugno 1995) – il Reichstag di Berlino è impacchettato con un tessuto argentato. Milioni di persone sono andate a vedere l’opera.
  • The Gates (2004-2005) è stato aperto al pubblico dal 12 al 27 febbraio 2005. Era un percorso di 37 chilometri attraverso il Central Park di New York, costituito da materiale arancione intervallato da 7.503 portici, alti circa cinque metri e disposti a quattro metri di distanza fra loro.
  • The Floating Piers (2016) una passerella di 3,5 km sul lago di Iseo che verrà realizzata nel giugno 2016.[10]
  • Over The River – (da realizzare) copertura di un torrente, l’Arkansas River, in Colorado.
  • Mastaba – (da realizzare) parallelepipedo composto da oltre 450.000 barili di petrolio vuoti nel deserto degli Emirati Arabi Uniti.