Macbeth film
Macbeth: Recensione del Film della nostra inviata Samantha 

Macbeth è un film del 2015 diretto da Justin Kurzelcon protagonisti Michael Fassbender e Marion Cotillard.

La pellicola è l’adattamento cinematografico dell’omonima tragedia di William Shakespeare.

Il film viene presentato in concorso al Festival di Cannes 2015 il 23 maggio.

Le riprese del film sono durate sette settimane e si sono svolte tra Scozia e Inghilterra; sono iniziate il 6 febbraio 2014 in Scozia, per poi spostarsi nellancontea di Surrey il 21 febbraio. Il 26 febbraio le riprese si sono svolte nel castello di Bamburgh. Altre location includono l’altopiano del Quiraing e la Cattedrale di Ely.


  • DATA USCITA: 05 gennaio 2016
  • GENERE: Drammatico , Storico
  • REGIA: Justin Kurzel
  • DURATA: 113 Min

 

Un libro in film. Questo è Macbeth, ovviamente non solo per il soggetto rappresentato, ma anche per la sua realizzazione. In effetti ci troviamo di fronte ad una pellicola volutamente statica in cui anche le scene d’azione sono costruite come se stessimo di fronte ad una serie di immagini che ci passano una davanti all’altra come per le pagine di un libro, ed il fatto risulta ancora più evidente durante i dialoghi (ed in particolare i soliloqui) in cui i personaggi rimangono spesso completamente fermi per volgere l’intera attenzione al testo.MACBETH

Scenografia e sceneggiatura risultano molto coerenti con l’opera shakespeariana: in questo modo ogni spettatore è catapultato nella meraviglia degli scenari incontaminati scozzesi, ma potrebbe, se non amante del genere, essere in difficoltà per l’eccessiva arcaicità del linguaggio dei testi. Io, personalmente, però, l’ho apprezzato ancor di più poiché, spesso, la letteratura classica viene completamente stravolta per renderla più moderna, perdendo le varie sfaccettature linguistiche che qui, invece, sono esaltate. Si storce un pochino il naso, però, per la modifica di parti della storia, non necessarie, tra l’altro, per lo svolgimento dell’intreccio della pellicola.

Degno particolarmente di nota è il cast: Fassbender crea un Macbeth in cui la pazzia diventa tangibile diventando quasi inquietante negli sguardi e nei gesti, e la Cotillard con la sua classica eleganza diventa il primo motore da cui scaturisce la tragedia in un modo, però, delicatissimo.

Nell’insieme un film con dei grandi pregi, ma che forse non è in grado di intrattenere il grande pubblico.

MACBETH

Voto al Film MACBETH: 6,5