mason
MASON: a 19 anni è sopravvissuto a 3 attacchi terroristici
MASON: la sua storia rocambolesca sta facendo il giro del Web.

Si chiama Mason Wells, ha 19 anni ed è sopravvissuto a ben tre degli attacchi terroristici più terrificanti degli ultimi anni.

Ecco l’ultimo. infatti era all’aeroporto di Zaventem, martedì scorso, durante l’attentato di Bruxelles.

E’ rimasto ferito, ma si è salvato.

Come riporta la Abc, il giovane americano ha subito la rottura del tendine di achille, diverse ferite da schegge di proiettile e ustioni di secondo e terzo grado al volto.

Ma è vivo. Si trovava nella capitale belga insieme a due altri missionari mormoni: “E’ il terzo attacco terroristico in cui viene coinvolto”, racconta all’emittente il padre Chad Wells.

mason

Il miracolato infatti era con lui all’arrivo della maratona di Boston, nel 2013, quando una bomba esplose uccidendo 3 persone, tra cui un bimbo di 8 anni, e ferendone oltre 250.

Aspettavano la madre di Mason che aveva preso parte alla corsa. “il ragazzo non perse mai la calma e il controllo”, racconta ora Kimberly Wells. E Mason Wells era anche a Parigi, in quel tragico 13 novembre 2015, quando una serie di attentati fecero strage. Dovette telefonare ai genitori per tranquillizzarli.

Mason ha detto ai suoi che ieri, a Bruxelles, l’esperienza di Boston e Parigi lo ha aiutato a gestire la situazione.

Mancano 4 mesi alla fine della sua missione in Europa, e i familiari si chiedono se anticiperà il ritorno.

Per i suoi genitori è “un miracolato”, la sua storia sta facendo il giro del Web.