VILLA ARCONATI

VILLA ARCONATI: riapre dal 24 aprile ogni domenica.

VILLA ARCONATI: una festa di inaugurazione in perfetto stile Settecentesco.

La fondazione Augusto Rancilio in collaborazione con la Compagnia Carlo De Cristoforis  presenta l’inaugurazione della villa e per l’occasione personaggi in costume d’epoca si mescoleranno al pubblico, narrando storie sulla fine della dinastia Arconati e l’arrivo dei Marchesi Busca, facendo rivivere la vita della villa tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento. Seguendo una tradizione dell’epoca, l’apertura ufficiale della stagione sarà segnata da un colpo sparato da uno dei quattro cannoni del Marchese Antonio Busca, ancora funzionanti.

Lunedì 25 aprile i visitatori potranno fare un giro in carrozza per visitare l’esterno della villa, oppure potranno passeggiare nel Giardino storico-monumentale, scoprire i teatri, i bersò ombreggiati e godersi il sole nel parterre settecentesco alla francese.

Un valore aggiunto del giardino è il fatto che abbia mantenuto nei secoli quelli che erano i boschi e le selve naturali delle campagne milanesi. La sua architettura è un omaggio al teatro e all’acqua. Passeggiando tra i viali si incontrano ingegnose fontane che realizzano curiosi giochi d’acqua. Pare che lo stesso sistema che le regola sia stato realizzato da Arconati seguendo gli studi di Leonardo da Vinci

Per la stagione 2016 è prevista per la prima volta l’apertura al pubblico degli Appartamenti da Parata di Giuseppe Antonio Arconati, tra i quali spicca la Stanza Rosa che rappresenta la ricchezza e l’eleganza della villa.

VILLA ARCONATI

E’ possibile anche visionare la Biblioteca Busca tramite una visita guidata: 675 volumi, perlopiù ottocenteschi, catalogati per la Contessa Luisa Sormani Busca.

Saranno esposte fotografie e cartoline d’epoca che mostrano alcuni ambienti della villa e del giardino nella prima metà del Novecento,messe a disposizione di collezionisti privati.

Le visite aperte al pubblico saranno ogni domenica dal 24 aprile al 23 ottobre 2016 (ore 10.30-18.30; ultimo accesso alle ore 18.00). Ingresso 4 euro (ridotto 3 euro per minori di 12 anni e persone diversamente abili); 7 euro con visita guidata al Piano Nobile (ridotto 5 euro). L’intero ricavato dei biglietti d’ingresso è devoluto per il progetto di recupero di Villa Arconati.

Per informazioni cliccare qui.