murale san siro
Il murale più lungo d’Europa sarà pronto per la finale di Champions League.

Stanno arrivando da tutta Italia per abbellire con murales il cantiere attorno allo stadio Meazza, più di cento writers  stanno disegnando il murale di oltre un chilometro che sarà pronto per la finale di Champions League del 28 maggio.

I primi artisti, muniti di bombolette e mascherine, sono già all’opera: tra i disegni pronti, un Gennaro Gattuso con il pugno alzato in segno di vittoria .

Il tema è ‘sport e verde’ e i murales sono frutto della partecipazione dei writers a ‘Giochiamo la nostra partita’, evento patrocinato dal Comune. Non c’è solo il calcio, però, nei disegni di questi ragazzi: qualcuno ha scelto il golf, altri il surf.

Non poteva mancare la riproduzione del Duomo di Milano, a cui verranno aggiunte delle palme. Perché, dicono, “a Milano manca solo il mare

san siro muraleLa finale di Champions League sarà una festa per Milano. Perché il 28 maggio non sarà solo una giornata con gli inevitabili disagi legati all’arrivo di 71mila persone (di cui almeno 40mila spagnoli) per una singola partita.

Ma sarà anche un party con appuntamenti e manifestazioni organizzate per rivitalizzare il centro nei tre giorni prima del match fra Atletico Madrid e Real Madrid.