QUARTIERE ISOLA: programma del Milano Off Isola Festival

quartiere isola milano
AGENDA EVENTI MILANO
Quartiere Isola: da oggi fino al 12 giugno Isola si anima con teatro musica e spettacoli per il Milano Off Isola Festival 2016.

Quartiere Isola Milano: incontri gratuiti con Bollani, Dario Fo e Edwards al Milano Off Isola Festival.

Per due settimane, da mezzogiorno a mezzanotte, nella cornice del quartiere Isola dove teatri, strade, pub, ristoranti, gallerie d’arte e luoghi inaspettati diventano il palcoscenico per spettacoli teatrali, mostre, dibattiti, concerti, pittura, libri e lettura.

La rassegna delle arti performative – organizzata dall’associazione culturale Milano Off, in partenariato e ispirata al festival internazionale Avignon Le Off – è diviso in tre parti: Milano In,Milano Off e Isola Festival.

quartiere isola milano

Milano In

La prima parte della rassegna è ospitata dall’UniCredit Pavilon con tre serate a ingresso gratuito (beneficio di prenotazione solo per i titolari della Milano Off Fil Card) con importanti testimonial.

  • Lunedì 30 maggio (ore 21.00) – Stefano Bollani, Racconto il mio off
  • Martedì 31 maggio (ore 21.00) – Jango Edwards, Quando il teatro, ridendo, sogna; con la partecipazione di Francesco Scimemi.
  • Mercoledì 1 giugno (ore 21.00) – Dario Fo e Enrico Intra raccontano, suonano e cantano Milano, Dai bombardamenti all’Expo: noi ci siamo sempre stati.

 


Milano Off

La seconda parte di Milano Off Isola Festival dà spazio a 12 spettacoli a rotazione in quattro location – Teatro Verdi (via Pastrengo 16), Isolacasateatro (via Dal Verme 16), La Stecca 3.0 (via De Castillia 26), Fonderia Napoleonica (via Thaon di Revel 21) con performance di tutti i generi. Il biglietto per assistere agli spettacoli varia dai 5 ai 10 euro.

  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 19.45): Shylock, spettacolo di prosa della Compagnia dei Demoni, dal Mercante di Venezia di Shakespeare – c/o La Stecca 3.0
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 20.00): Dieci, di e con Elena Dragonetti, dall’omonimo romanzo di Andrej Longo – c/o Fonderia
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 20.15): Nina. Un soggetto per un breve racconto, con Rossella Rapisarda, ispirato al Gabbiano di Checov – c/o Teatro Verdi
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 17.45): Turi Marionetta, di e con Savì Manna, sulla storia del teatro di figura – c/o La Stecca 3.0
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 18.00): Cinque allegri ragazzi morti: il musical lo-fi #tuttonuovo, di Eleonora Pippo, tratto dall’omonima saga a fumetti di Davide Toffolo e con le canzoni dei Tre Allegri Ragazzi Morti – c/o Fonderia
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 16.30): Mind the gap 2.0: waiting for a happy end, da un’idea di Paola Tarantino e L’Aura Isaia – c/o Teatro Verdi
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 18.30): 33, opera tecno-pop di musica e danza della Compagnia Theatrica – c/o Teatro Verdi
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 21.45): Luxuriàs, testo e regia di Caroline Pagani e Filippo Bruschi, con Caroline Pagani – c/o La Stecca 3.0
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 16.30): Novecento. La leggenda del pianista sull’oceano, con Cinzia Damassa, tratto da Alessandro Baricco – c/o Fonderia
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 22.00): Shoot the Queen, performance di e con Maurizio Capisani e Sabrina Conte – c/o Fonderia
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 18.00 e ore 21.00): Rumori, con Alessandro Macchi e Matteo Ippolito, da Tom Stoppard e Ariel Dorfman – c/o Isolacasateatro
  • Da giovedì 2 a domenica 5 giugno (ore 15.45): Clown Spaventati Panettieri, di e con Andrea Meroni e Francesco Zamboni – c/o La Stecca 3.0

Gli spettacoli più votati da una giuria di esperti e dal pubblico parteciperanno al FestivalAvignon Le Off 2017, a In scena! Italian Theater Festival di New York 2017, e infine saranno inseriti nella stagione 2017 del Teatro Libero di Milano.


Milano Isola Festival

Nella terza parte della rassegna del Festival quartiere Isola, dal 6 al 12 giugno, in diversi esercizi commerciali, spazi culturali e luoghi del quartiere Isola si svolgono iniziative inedite all’insegna della cultura, del divertimento e della multidisciplinarietà. Ingresso gratuito.

Una giornata è dedicata alla bossa nova milanese a cura di Ahum Jazz, con la direzione artistica di Antonio Ribatti. I salottini lilla disseminati nel quartiere vengono invasi da Il Ponte degli Artisti che li anima con esposizioni e performance.
ApeShakespeare, progetto di Cedec (Centro Europeo Teatro e Carcere), è la prima apecar
italiana che unisce il teatro e il cibo strada; in questi giorni percorre le strade della città alternando versi e battute del Bardo a offerte golose.

Village Off

Presso La Stecca 3.0 è situato il centro aggregativo del festival tutti i giorni: lo spazio ospita conferenze, interviste, informazioni al pubblico, ristoro e molto altro.

Tutte le mattine, a partire dalle 11.30, èpossibile partecipare a Eco- Festival: incontri
giornalieri dedicati a temi tra eco-logia ed eco-nomia, per approfondire gli aspetti sociali e
professionali, tra scienza e arte, attraverso focus dedicati ai festival partner (Avignon Le Off e InScena! Italian Theater Festival di New York) e alle associazioni partner (Teatro Libero, Teatro Verdi, Musica Oggi, Cetec)

La pausa pranzo si può trascorrere con Off Libris, ciclo di letture e scritture all’ora di pranzo, con i protagonisti della narrativa contemporanea. Nella rassegna, organizzata da Marina Mander uno scrittore racconta la propria opera e un attore ne legge le pagine più significative. Di seguito il calendario.

  • Giovedì 2 giugno (ore 13.15): Tra in e off: dagli anni gloriosi del Derby di Jannacci allo Zelig. Francesco Carrà e Marcello Zuccotti ripercorrono le vicende del cabaret milanese insieme a Enrico Intra
  • Venerdì 3 giugno (ore 13.15): Storie di grandi scrittori e dei loro redattori a 4 zampe. Il giornalista e scrittore Carlo Zanda dialoga con Marina Mander a proposito del legame che unisce la passione per i libri all’amore per gli animali in Una misteriosa devozione (Marcos y Marcos)
  • Sabato 4 giugno (ore 13.15): Tra Milano e un’isola, la complessità di un amore migrante.Enzo Gianmaria Napolillo racconta un romanzo d’esordio che è diventato piccolo best-seller: Le tartarughe tornano sempre (Feltrinelli).
  • Domenica 5 giugno (ore 13.15): I thriller che vengono dal passato. Patrizia Tamà, scrittrice e giornalista, racconta la genesi del giallo storico La profezia di Michelangelo (Mondadori), con letture di Federica Carra
  • Lunedì 6 giugno (ore 13.15): Milano per altri versi. Il poeta e giornalista Mario De Santisdialoga con la scrittrice Helena Janeczek e legge pagine del suo ultimo libro Sciami(Giuliano Ladolfi Editore)
  • Martedì 7 giugno (ore 13.15): Dante nostro contemporaneo. Il critico letterario e semiologoLuigi Tassoni offre una lettura inedita dell’eredità del sommo poeta in I silenzi di Dante(Pàtron Editore), con letture di Francesca Vitale
  • Mercoledì 8 giugno (ore 13.15): La scrittura in 33 esercizi di volo. La scrittrice Chicca Gagliardo presenta, con parole e immagini, l’arte del volo poetico umano in Il poeta dell’aria (Hacca)
  • Giovedì 9 giugno (ore 13.15): Un’orchestra di parole: la musica classica incontra il rock. Il giovane direttore d’orchestra Matthieu Mantanus racconta il suo romanzo Beethoven e la ragazza dai capelli blu (Mondadori)
  • Venerdì 10 giugno (ore 13.15): Una scoperta rivoluzionaria: i libri fanno bene anche al fisico. Marianna Albini e Leonardo Merlini, giornalista, critico e performer offrono sorprendenti lezioni di fitness tra le righe: Più in forma con Kafka (Chiarelettere)
  • Sabato 11 giugno (ore 13.15). Dalla Milano degli anni ‘80 all’ultimo conflitto del ‘900. Lo scrittore Alessandro Bertante in un viaggio tra la metropoli da bere e le macerie di Sarajevo, racconta le ferite di una generazione in Gli ultimi ragazzi del secolo (Giunti), con letture di Francesca Vitale
  • Domenica 12 giugno (ore 13.15). La città dove tutti corrono. La scrittrice Helena Janeczekesplora Milano in diversi racconti, tra gli altri La minaccia fantasma in Milano (Sellerio Editore), con letture di Fabio Santopietro.
Iscriviti alla Newsletter Eventi