salone del libro
Il Salone del Libro, 100mila visitatori a Milano e 5 giorni di eventi

SALONE DEL LIBRO : Gli editori hanno scelto Milano come città che ospiterà una nuova manifestazione di promozione della lettura a partire dal prossimo anno.

L’Associazione Italiana Editori (Aie) ha scelto Milano. Dal comunicato dell’associazione si legge infatti che Aie ha dato mandato al presidente Federico Motta di procedere alla realizzazione di una joint venture con Fiera Milano per l’implementazione del Progetto promozione del Libro.

La nuova società si occuperà di sviluppare attività di promozione del libro a livello nazionale anche mediante l’organizzazione di eventi fieristici in tutto il territorio nazionale valorizzando l’intera produzione editoriale.

L’Aie esce dunque definitivamente dalla Fondazione che organizzava lo storico Salone del Libro a Torino, che però il maggio prossimo si terrà ugualmente con la sua trentesima edizione, organizzato in modo indipendente.


Dalle prime indiscrezioni nel 2017 , sembrerebbe che negli stessi ( o con pochi giorni di distanza), si terranno ben due fiere del libro, una a Milano e una a Torino, in contrapposizione tra di loro.

Nelle scorse settimane erano state diverse le voci che si erano schierate per l’una o l’altra città.

Dall’ anno prossimo si avrà anche un evento già soprannominato MiBook, ospitato alla fiera di Rho nell’ambito di un progetto di promozione della lettura più ampio che prevede anche un mini-Salone itinerante al Sud.

Gli editori milanesi, in particolare, hanno sostenuto l’opzione della città meneghina, dove si svolge già anche BookCity, sottolineando la praticità e l’ottimizzazione economica di una tale soluzione. In più l’Aie sottolinea che la nuova manifestazione non godrà di finanziamenti pubblici.

salone del libro si sposta a milano