terremoto alloggi expo
AGENDA EVENTI MILANO
TERREMOTO: Maroni lancia l’idea che piace anche alla protezione civile

Terremoto: Beppe Sala invece replica, duramente al governatore, smentendo la fattibilità dell’operazione.

Perché non mettere a disposizione il campo base di Expo per ospitare gli sfollati del terremoto?
Mi pare una destinazione idonea, invece che farci un campo profughi”. Dopo il no all’accoglienza dei migranti il governatore della Lombardia MARONI lancia la proposta che, dice, piace anche alla protezione civile, impegnata nell’emergenza terremoto, in cui anche Milano si è attivata con raccolta fondi e viveri.
“Possiamo ospitare qui chi è stato colpito dal sisma oppure procedere rapidamente allo smontaggio e al rimontaggio delle strutture abitative nell’area colpita dal terremoto”.
Dura la replica del sindaco Beppe Sala, però, che accusa il governatore di “strumentalizzare la tragedia”. “Consiglio a Maroni – dice Sala – di verificare con la società Expo 2015 SpA, proprietaria del campo base, la fattibilità dello smontaggio e rimontaggio delle strutture”.

Terremoto

Solo una settimana fa Maroni aveva gioito per la ‘vittoria’ ottenuta sulla gestione della struttura, negata con forza all’accoglienza dei profughi, anche nel periodo di grande emergenza vissuto dalla città negli scorsi mesi. Il governatore lombardo aveva ottenuto “la conferma ufficiale” dal prefetto che gli alloggi non sarebbero stati utilizzati per ospitare i migranti, nonostante gli annunci in tal senso del Comune.