prada milano negozio
Anche Prada è in crisi. Dopo il semestre chiuso con un calo del 14,8% dei ricavi, la casa di moda dice addio allo storico negozio di Corso Venezia a Milano

Un duro colpo per la città della moda. Le insegne del negozio Prada al civico 3 di Corso Venezia sono state oscurate, prova della dismissione del punto vendita. Come riporta Pambianco News – che ha contattato l’azienda  – la chiusura del negozio rientrerebbe “in una logica di razionalizzazione del canale retail sulla piazza di Milano anche in relazione allo sviluppo del nuovo progetto di Prada Galleria che, oltre agli spazi retail già in parte inaugurati nel mese di luglio 2013, ospiterà aree per eventi, nuovi spazi della Fondazione Prada e la sede del gruppo Prada”.

Insomma, non ci sarebbe nessun allarme, anche se questa chiusura fa seguito al periodo di crisi che ha investito il gruppo Prada, con un semestre che al 31 luglio si è chiuso con un calo del 14,8% dei ricavi a 1,54 miliardi di euro, contrazione superiore a quella stimata dal consenso FactSet a 1,648 miliardi. In flessione l’ebitda a 329,9 milioni, -25% a fronte di una previsione del consenso a 328 milioni, il relativo margine, sceso dal 24% di giugno 2015 al 21%, e l’ebit a 213,7 milioni (-27,1%).

Ancora nessuna notizia – sempre secondo Pambianco News – sul futuro degli oltre 500 metri quadrati di spazio espositivo che, negli ultimi 10 anni, hanno  ospitato la griffe guidata da Patrizio Bertelli e Miuccia Prada.

milano prada

 

 

Fonte : Pambianconews