philipp plein nuovo store milano compressed
Philipp Plein inaugura lo showroom da sette piani e lancia Plein Sport

«Sapete qual è il brand più grande del mondo?». Lo stilista tedesco Philipp Plein lo ha chiesto ai giornalisti invitati a visitare il suo nuovissimo showroom nel cuore di  Milano, dove l’8 settembre ha presentato il marchio Plein Sport.

«Nike», gli hanno risposto. È per questo che ha deciso di lanciare un nuovo brand, «una linea di activewear di lusso, a metà strada tra un prodotto di diffusione e le proposte sportive dei marchi più esclusivi», ha spiegato lo stilista, aggiungendo: «Tra Nike e le sneakers di Valentino non c’è nulla in mezzo, mentre c’è una fortissima domanda da parte del mercato».

Lo showroom  

Il nuovo showroom, 3000 mq in tutto su sette piani, si trova in via dei Giardini a Milano, tra Brera e il Quadrilatero della Moda. Al piano terra, dedicato al nuovo marchio, si è accolti da un maxi teschio tempestato di swarovski e da una tigre in marmo, simbolo del nuovo brand. All’ultimo piano c’è il luminoso ristorante aziendale, preludio del bar e ristorante che aprirà nel department store di corso Venezia, che sarà inaugurato il prossimo autunno. Sulla strada è stata allestita una vetrina con tre manichini che corrono, ovviamente abbigliati Plein Sport: un’idea che serve a illustrare il nuovo concept che caratterizzerà i nuovi negozi.

Il lancio è solo maschile ma, a novembre, debutterà la proposta donna. Insieme arriverà una serie di store dedicati, partendo da Parigi, Milano (molto probabilmente in corso Venezia) e Amsterdam, che ricreeranno gli ambienti delle palestre.

Plein Sport

L’obiettivo, infatti, è aprirne 50, ognuno allestito come una palestra, con le macchine e gli attrezzi ginnici usati come espositori. I primi saranno a Milano, Parigi e Amsterdam a partire dal prossimo dicembre. Plein Sport avrà negozi propri, separati dal brand Philipp Plein, perché per lo stilista «lo Sport non è una seconda linea o una versione più economica della prima, ma una nuova entità». Ci tiene però a specificare: «Non vogliamo concorrere con Nike o Adidas. Ci concentreremo sugli sport estremi come il base jump, vicini alla nostra filosofia e al nostro concept “born to be different”».

Se pensate a una seconda linea, magari più accessibile, ideata esclusivamente per un pubblico giovane, siete fuori strada. La Plein Sport è un brand a sé: la prima linea di sportswear di lusso al mondo, pensata per posizionarsi a metà strada tra i colossi dell’abbigliamento tecnico, e le linee sport degli stilisti (per intenderci, una sneaker andrà al pubblico tra i 200 e i 400 euro).

plein sport milano

Il fatturato  

In soli tre giorni sono stati firmati ordini per un milione di euro e l’obiettivo è di raggiungere i 35 milioni di fatturato, da aggiungere ai 200 milioni della Philipp Plein che nel 2016 ha registrato una crescita nelle vendite dell’11%.