fiera di sinigallia milano
Trova casa la ex fiera di Sinigallia: sì al mercato di Ripa di Porta Ticinese

La fiera di Sinigallia o Sinigaglia, è un tradizionale mercatino di anticaglie, artigianato, abbigliamento e curiosità, originariamente nato sulle rive della Darsena a pochi metri di distanza da viale Papiniano, e attualmente trasferito in Ripa di Porta Ticinese .
La è Fiera è anche luogo di svago e di socialità, girando tra le bancarelle si puo’ trovare di tutto: vecchi vinili, abbigliamento vintage ed usato, modernariato, rigatteria, articoli etnici e tribali, libri vecchi e nuovi, abbigliamento di tendenza, comestici bio, monete da collezionismo ed altro ancora.
La Fiera di Sinigaglia è considerata da sempre un istituzione a Milano, l’unico mercato delle pulci con ricorrenza settimanale che si svolge nella storica cornice dei Navigli Milanesi ogni sabato, comodamente raggiungibile con la metropolitana linea verde, fermata Porta Genova.

Arrivano a Milano due nuovi mercati settimanali scoperti a disposizione dei cittadini. I due mercati, in zona Mario Pagano e Ripa di Porta Ticinese (ex Fiera di Sinigallia), sono stati istituiti da una delibera di giunta che passerà all’esame del consiglio comunale. L’obiettivo dell’amministrazione era quello di “trovare ubicazioni appropriate e commercialmente appetibili agli operatori attivi nel tradizionale mercato di Sinigallia che insisteva da anni in condizioni precarie all’ex scalo ferroviario di Porta Genova”, spiega una nota del Comune di Milano.

L’istituzione dei due mercati avviene al termine di una fase di sperimentazione, durata oltre un anno, che ha avuto lo scopo di monitorare eventuali problematiche di natura logistica, commerciale e viabilistica delle aree. Con la nascita di questi due nuovi mercati, Milano arriva a contare 94 mercati settimanali scoperti, luoghi fondamentali per la vita sociale e commerciale dei 9 Municipi cittadini, distribuiti non solo su tutto il territorio milanese ma anche per tutti i giorni della settimana, domenica compresa.