NEGOZI ESSELUNGA

NEGOZI ESSELUNGA: l’azienda ha deciso la chiusura degli store in segno di lutto per la morte del fondatore Bernardo Caprotti.

“Lunedì mattina tutti i negozi Esselunga rimarranno chiusi in segno di lutto per la scomparsa del fondatore Dottor Bernardo Caprotti“. Questo è l’avviso che l’azienda ha pubblicato sul proprio sito internet e presso i negozi della catena.

L’imprenditore è scomparso venerdì 30 settembre all’età di novant’anni e sono in tanti a ricordare il suo impegno come leader e il suo carisma.

La storia del marchio cominciò il 27 novembre del 1957, in una ex-officina di viale Regina Giovanna, a Milano, quando il pubblicitario Max Huber pose una “S” con la parte superiore allungata che arrivava fino alla fine della scritta “Supermarket”.

Così lo slogan divenne:”Esselunga,prezzi corti” e negli anni sessanta ci fu il via alla diffusione dei negozi in gran parte del nord Italia.