TRENORD

TRENORD: ‘Safe&Quiet on board’ è il nome della carrozza proposta dalla compagnia per garantire sicurezza ai viaggiatori.

La sperimentazione partirà sulla linea Milano-Como.

Trenord pensa alla sicurezza dei viaggiatori che ogni giorno usano i treni locali per spostarsi a Milano e propone una carrozza speciale, dotata di videosorveglianza e di un pulsante di emergenza da attivare se ci si sente minacciati.

La compagnia ferroviaria ha ideato la nuova carrozza ‘Safe&Quiet on board’, una nuova vettura al centro del treno è più sicura e sorvegliata rispetto alle altre.

La sperimentazione sarà attivata sulla linea Milano Como: entro dicembre saranno 30 i convogli dove carrozze di questo tipo verranno inaugurate. Se l’esperimento funzionerà, entro la fine del 2017 le carrozze ‘Safe&Quiet’ verranno allestite su tutti i treni di Trenord.

“Questa vettura ha l’obiettivo di favorire il silenzio e la tranquillità dei viaggiatori – è stato spiegato dalla società – ogni sedile è dotato di un vademecum che spiega gli scopi e le ragioni dell’iniziativa. L’area è dotata di telecamere e di tre pulsanti di emergenza, attivabili dai viaggiatori in caso di necessità per richiamare l’attenzione dell’equipaggio. Una volta avvenuta la chiamata, nella cabina di guida squilla un citofono e una spia indica al macchinista il settore dal quale arriva l’allarme; sul cruscotto di guida sono anche visibili le immagini live dell’impianto di telesorveglianza”.

Inoltre l’ad di Trenord Cinzia Farisè e il prefetto Roberto Sgalla, direttore centrale di specialità della polizia di Stato, hanno siglato una convenzione per garantire più sicurezza ai viaggiatori, che prevede, tra le altre cose, una maggiore presenza della Polfer sui vagoni.