LOMBARDIA

LOMBARDIA: la Guida Michelin premia 58 locali lombardi, al secondo posto Piemonte e Campania. A milano due ristoranti hanno ricevuto tre stelle.

La Guida Michelin nell’edizione 2017 premia un alto numero di ristoranti della Lombardia: sono 58 i locali insigniti con una o più stelle nella regione: due Tre Stelle, sei Due Stelle e 50 Una Stella.

Dopo la Lombardia sono Piemonte e Campania le regioni più premiate, entrambe con 39 ristoranti stellati. A livello di province, invece, il primato spetta a Napoli con 23 ristoranti stellati. Roma passa al secondo posto, con 12 ristoranti stellati. Distanziata Bolzano, raggiunta in terza posizione da Milano.

I due ristoranti lombardi premiati con tre stelle sono in provincia di Bergamo, Da Vittorio a Brusaporto e Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio, in provincia di Mantova.

A Milano due nuovi ristoranti premiati con le due stelleil Seta di Antonio Guida e Al Mudec di Enrico Bartolini, che conquista una Stella anche nel suo locale di Bergamo Alta (Casual Ristorante, chef Cristian Carraro). Mentre i ristoranti milanesi che hanno conquistato una stella Michelin sono Lume di Luigi Taglienti e Felix Lo Basso Restaurant di Felice Lo Basso.

Altra novità in Lombardia la conquista di una stella da parte di Riccardo Bassetti con il ristorante La Tavola di Laveno Mombello, in provincia di Varese.

In tutto sono 343 i ristoranti premiati in Italia (294 a Una Stella, 41 a Due Stelle e 8 a Tre Stelle), che fanno del nostro Paese la seconda nazione al mondo (dopo la Francia) per ristoranti gourmet. Tutti gli otto ristoranti a Tre Stelle sono stati confermati: oltre a quelli lombardi ci sono Piazza Duomo ad Alba, Reale a Castel di Sangro, Enoteca Pinchiorri a Firenze, Osteria Francescana a Modena, La Pergola a Roma e Le Calandre a Rubano.