montblanc milano
Montblanc : il celebre marchio prende il posto del negozio Centenari con un canone raddoppiato

Montblanc , un altro marchio internazionale arriva in Galleria Vittorio Emanuele II. La notizia ormai confermata volta ad aprire le proprie vetrine nel salotto dei milanesi è Montblanc Italia srl con le sue prestigiose penne da scrittura e articoli di pelletteria e gioielleria.

Prenderà il posto di Centenari, il negozio di stampe artistiche presente in Galleria da oltre mezzo secolo al civico 92 e per questo riconosciuto come “Bottega Storica”, il cui contratto di affitto scadrà nel 2024. Il subentro da parte di Montblanc prevede il raddoppio del canone a 209.331,00 euro.

“Prosegue l’opera di valorizzazione degli spazi della Galleria Vittorio Emanuele”, afferma l’assessore al Bilancio e al Demanio, Roberto Tasca, che aggiunge: “Il percorso individuato si compie nel pieno rispetto delle linee previste dal Consiglio comunale”.

Il subentro di Montablanc Italia nei confronti della società Centenari prevede il raddoppio del canone di affitto, da 93.460 euro attuali a 209.331 euro per 78 metri quadrati di superficie (piano terra, soppalco, ammezzato e interrato), tenuto conto del canone annuo stimato, in fase di rinnovo, dall’Agenzia del Territorio, aggiornato sulla base dell’indice dei prezzi al consumo accertata dall’Istat.

Ma con l’esclusione dell’abbattimento del 10% del canone goduto dalla società Centenari in qualità di “Bottega Storica”.

Il meccanismo del subentro è previsto nei contratti di affitto in Galleria Vittorio Emanuele II, introdotto con una deliberazione della Giunta comunale del 13 luglio 2012. Si tratta della possibilità da parte di una nuova impresa di subentrare per il rimanente periodo della concessione ma a canone raddoppiato. Senza ottenere per questo il diritto al rinnovo automatico alla fine della concessione, momento in cui l’Amministrazione procederà con l’attivazione di nuovi bandi di gara per l’assegnazione degli spazi.