AMAZON

AMAZON: il colosso dell’ecommerce allarga l’offerta di prodotti e porta nelle case lombarde pesce fresco con il servizio rapido Prime now.

Amazon amplia l’offerta dei prodotti offerti con consegna a domicilio e inserisce in Prime now, il servizio di recapito rapido,il settore ittico: branzino, gallinella, mazzancolle, merluzzo, pesce spada e salmone, questa è solo una lista di alcuni tipi di pesci freschi che potranno essere consegnati ai clienti di Milano e dell’hinterland. Il servizio rapido di Amazon offre già circa ventimila prodotti disponibili che vengono consegnati «in un’ora o in finestre di due ore a Milano e in 46 comuni dell’hinterland milanese dalle 8 a mezzanotte, 7 giorni su 7», come spiega il colosso dell’ecommerce.

«Servire un antipasto di mare, preparare una deliziosa zuppa di pesce o un’orata al sale è oggi più semplice – è la presentazione del nuovo servizio da parte del colosso fondato da Jeff Bezos -. All’interno della nuova selezione pesce, i clienti Prime Now possono acquistare branzini, orate e sardine già pulite».

Per verificare se il proprio Comune è raggiunto dai fattorini di Prime Now, si può confrontare il codice di avviamento postale della propria città con quelli contenuti sulla app.

«La consegna in un’ora è disponibile per i cap raggiunti da questa modalità di consegna al costo di 6,90 euro – spiegano da Amazon -. Non sono previste spese di spedizione scegliendo di ricevere il proprio ordine in finestre di due ore» e «l’importo minimo per gli ordini Prime Now è 19 euro», mentre «l’abbonamento ad Amazon Prime è disponibile per 19,99 euro all’anno».

Amazon ha inoltre allargato anche la rosa di prodotti di carne fresca e sul negozio made in Italy dalle fine di novembre sono presenti anche gli artigiani bergamaschi. «La selezione degli artigiani bergamaschi offre complementi di arredo per la casa come portasigari intarsiati e zuccheriere in argento sbalzato, vestiti, componenti d’arredo come credenze e cassettiere e anche creazioni in vetro», comunica il big dell’ecommerce.

Milano è la città che ha comprato più ebook, come emerge dall’ultima ricerca di Amazon sulla vendita di libri digitali, mentre la Lombardia è la seconda regione per volumi in Italia, preceduta dalla Valle d’Aosta.