PARCHEGGI

PARCHEGGI: in arrivo aumento per le strisce blu e nuovi abbonamenti integrati, l’obiettivo è quello di incentivare l’uso dei mezzi.

A Milano sono previsti aumenti zona per zona per i parcheggi in strisce blu, decisione presentata dall’assessore alla mobilità Marco Granelli dopo la riunione di giunta del 29 dicembre con l’obiettivo di disincentivare sempre più l’uso ricorrente dell’auto privata per muoversi a Milano. E arriva un abbonamento integrato tra sosta su strada e mezzi pubblici.

Per chi sottoscrive l’abbonamento integrato, la sosta va fatta in periferia, fino alla cerchia del filobus 90-91 e  potrà pagare (come già oggi) 40 euro al mese o 400 euro all’anno e l’abbonamento ai mezzi pubblici ordinario (35 al mese o 330 all’anno), per un totale di 75 euro al mese o 730 all’anno.

Per chi non sottoscrive l’integrato scattano invece gli aumenti: da 40 a 50 euro al mese (o da 400 a 500 euro all’anno) per le strisce blu periferiche per l’abbonamento “ordinario”, mentre per quello agevolato (dedicato a chi svolge lavori di pubblica utilità) si passa da 25 a 30 euro al mese (o da 250 a 300 euro all’anno). Aumentano anche le tariffe per gli abbonamenti agevolati della cerchia intermedia (tra la 90-91 e i Bastioni), che passano da 60 a 70 euro al mese (o da 600 a 700 euro all’anno).

Aumenti anche per chi usufruisce dell’agevolato e parcheggia dentro la cerchia dei Bastioni: si passa da 120 a 140 euro al mese (o da 1.200 a 1.400 all’anno) per l’intera giornata, da 70 a 80 euro al mese (o da 700 a 800 euro all’anno) per mezza giornata (le fasce sono 8-15 oppure 14-24).

Continua a leggere per consultare la tabella con le nuove tariffe…