scuola VACCINI lombardia

VACCINI: gratis per tutti, “nessun ticket perché si tratta di prevenzione” , il commento del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

Dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin arriva l’annuncio: tutti potranno vaccinarsi gratis “con il nuovo piano nazionale, collegato ai Livelli essenziali di assistenza”. Il ministro assicura: “Non si pagherà alcun ticket, perché i vaccini non sono da considerarsi una cura ma attengono alla prevenzione collettiva della popolazione”. Tra i vaccini gratis ci saranno l’anti-Pnuemococco, l’anti-Meningococco, il Papillomavirus anche per gli adolescenti maschi.

Manca solo il passaggio alla conferenza Stato-Regioni che è in programma giovedì prossimo. L’assessore regionale alla Sanità del Piemonte Antonio Saitta spiega: “Solleciteremo tutti un veloce via libera, perché si tratta di una grande occasione per tutti i cittadini”. Per il piano sono già stati stanziati 100 milioni per quest’anno, 127 per il 2018 e 186 per il 2019.

I vaccini previsti tramite la somministrazione gratuita sono quelli contro il meningococco B, la varicella, il rotavirus e l’epatite A ai bimbi, l’estensione agli adolescenti maschi del vaccino contro il papilloma virus, ora solo per le femmine, e agli anziani di quelli contro pneumococco e herpes zoster.

Adesso, “prima di esser trasmesso alle singole regioni, il piano dovrà avere un via libera definitivo relativo alla sua articolazione. Era infatti stato concepito e strutturato sul periodo 2016-18, ma visto che entra in vigore con un anno di ritardo, anche i previsti obiettivi di copertura vaccinale vanno aggiornati sul periodo 2017-19”.

Salutile è l’app che permette di conoscere i tempi di attesa nei Pronto Soccorso e visionare la propria cartella clinica. Clicca qui per sapere di cosa si tratta.