MaM

MaM: dal 30 gennaio al 5 febbraio una Mostra di Arte e Antiquariato che  coinvolgere i visitatori, a partire da quelli più giovani.

Ha aperto a Milano “MaM Mostra A Milano Arte e Antiquariato”, visitabile dal 30 gennaio al 5 febbraio a fieramilanocity. 

Il layout espositivo valorizza molto bene la collezione esposta nel padiglione, come fosse un viaggio tra stili, epoche, tecniche differenti: dal medioevo all’arte contemporanea, dal Cinquecento al barocco, dal Settecento alll’ l’Ottocento, dal Novecento a oggi.“Il filo che unisce tutto è l’arte – spiega Silvia Dalcò, organizzatrice e art director della mostra – poco importa di che epoca. L’importante è che sia capace di emozionare e proporre opere di qualità garantita e certificata. Puntiamo all’eccellenza, valore grado di richiamare collezionisti, appassionati, arredatori e di architetti”.

Inoltre MaM apre le porte alle nuove generazioni, ai futuri collezionisti e investitori nell’arte, i giovani dai 12 ai 19 anni infatti potranno infatti partecipare, a titolo gratuito, a visite guidate curate da Serenella Castri, storica dell’arte e autrice di saggi storici artistici, per poter scoprire e capire cos’è il mondo dell’arte, gli artisti e le loro tecniche.

“Milano è l’unico centro possibile per il rilancio dell’arte perché è la capitale della cultura e dell’economia e ha un motore espositivo di altissimo livello come Fiera Milano. La mia idea è più ambiziosa, in Italia ci sono mostre troppo settoriali, per questo ho concepito questo evento come un happening delle arti, perché tutte sono rappresentate – continua Silvia Dalcò – si fondono ma non si confondono. Quindi dall’arte antica a quella contemporanea, dalla musica al design, dal grande food d’autore, alla eccellenze della Galleria del lusso con i marchi top dei tessuti, bigiotteria d’autore creata da artisti contemporanei, pezzi unici. Cerchiamo di superare il limite della settorialità puntando a coinvolgere i visitatori, a partire da quelli più giovani. Non è una mostra classica. Tutte le sere ci sono appuntamenti e presentazioni, intrattenimento e possibilità di fare un percorso piacevole, coinvolgente, d’esperienza. Sei in un museo, ci puoi stare bene,valutare, comprare, emozionarti.”

La mostra infatti offre anche eventi e intrattenimento, aperitivo artistico e gastronomia d’eccellenza firmata Peck.

Continua a leggere per scoprire gli appuntamenti in programma…