MILANO

MILANO: le mostre “Escher” e “Hokusai-Hiroshige-Utamaro” entrano nei primi due posti della classifica delle mostre più visitate nella scorsa settimana.

Le mostre “Escher” e “Hokusai-Hiroshige-Utamaro” esposte a Milano, hanno registrato numeri da record o quasi, chiudendo con quasi mezzo milione di visitatori.

Le esposizioni hanno raggiunto file record e 12.692 visitatori soltanto nell’ultimo fine settimana e occupano i primi due posti nella classifica delle rassegne più visitate d’Italia nella scorsa settimana.

In particolare la mostra delle illusioni di Escher è entrata nella top ten di quelle più visitate di sempre a Milano, dopo la mostra di Picasso (2015) con 557.341, Van Gogh (2015) con 355.222, Chagall (2014) con 349.218, Dalì (2010) con 330.337 e Caravaggio e l’Europa (2006) con 313.269.

La mostra “Hokusai, Hiroshige, Utamaro”  in 118 giorni di programmazione ha visto 180.000 visitatori, con una media di 1523 persone al giorno e 7.500 ingressi solo nell’ultimo week-end.