MILANO

MILANO: gli studenti del Poli hanno condotto un progetto analizzando le zone in base ad alcune caratteristiche e creando delle mappe.

Trentadue studenti del Politecnico di Milano hanno condotto un progetto sulla città, mappando le zone di Milano. I professori Antonello Boatti, Igino Rossi e Federica Zambellini hanno diretto gli studenti nel laboratorio di Progettazione urbanistica durante il quale è stata realizzata questa “radiografia”.

L’obiettivo portato avanti dagli studenti era suggerire nuove soluzioni urbanistiche per migliorare la città: progetti «planivolumetrici» per risanare e rivitalizzare quartieri popolari, con l’unica prerogativa di non stravolgere la natura e la composizione sociale, facendo leva sugli edifici abbandonati, degradati e sfitti.

Tra i vari argomenti affrontati anche il tema degli scali ferroviari. Il documento è arrivato anche sul tavolo della commissione periferie di Palazzo Marino.(Qui il lavoro completo)

Dove avvengono maggiormente furti e omicidi?Ecco le mappe…