LOVE

LOVE: da Andy Warhol a Robert Indiana, da Gilbert & George a Francesco Vezzoli, i grandi artisti raccontano l’amore, in mostra alla Permanente di Milano.

Dopo l’esposizione al Chiostro del Bramante di Roma arriva a Milano la mostra LOVE. L’arte contemporanea incontra l’amore. Sarà alla Permanente di Milano, in via Turati 34, dal 17 marzo al 23 luglio prossimi.

Il tema è quello universale dell’amore, declinato da grandi nomi dell’arte contemporanea internazionale in una raccolta di opere selezionate dal curatore Danilo Eccher. Un percorso tra 39 opere che compongono questo racconto contemporaneo sull’amore, nate da artisti come Yayoi Kusama, Tom Wesselmann, Andy Warhol, Robert Indiana, Gilbert & George, Francesco Vezzoli, Tracey Emin, Marc Quinn, Francesco Clemente, Joana Vasconcelos e altri.

Una delle opere diventate icone che spicca tra gli altri capolavori è sicuramente Love di Robert Indiana, il famoso quadrato di lettere che dagli anni ’60 risiede nell’immaginario collettivo di tutti. E poi ancora Smoker #3 (3-D) di Tom Wesselmann, la celebre One Multicoloured Marilyn (Reversal Series) di Andy Warhol con il volto di Marylin Monroe in versione pop art, e il Coração Independente Vermelho #3 (PA) di Joana Vasconcelos, un gigantesco cuore fatto di posate di plastica rosse che canta, con la voce di Amalia Rodriguez, l’incanto del fado.

I visitatori saranno poi invitati a lasciare la propria testimonianza all’interno del percorso espositivo, creando un’opera d’arte nuova, che crescerà giorno dopo giorno insieme alla mostra.

INFO E ORARI: 

Continua a leggere…