RISTORANTE SOLIDALE

RISTORANTE SOLIDALE: Just Eat insieme a Caritas Ambrosiana, Pony Zero, e Comune di Milano per fare del bene contro lo spreco alimentare.

A Milano da mercoledì mattina è partito “Ristorante solidale”, un progetto sviluppato da Caritas Ambrosiana, Pony Zero, Just Eat e Comune di Milano che permetterà di evitare e ridurre al minimo gli sprechi alimentari nei tanti ristoranti della città facendo del bene.  RISTORANTE SOLIDALE

Come spiega Just Eat in una nota, Ristorante Solidale consente di “valorizzare cibo ed eccedenze provenienti dai ristoranti e, grazie al servizio di delivery operato da Pony Zero, ritirarli per trasportarli a domicilio in alcune comunità identificate insieme a Caritas Ambrosiana sulla città di Milano”.

Per ora sono dieci i locali da cui passeranno i “fattorini” di Pony zero per ritirare il cibo, che consegneranno in bici alle tre comunità di accoglienza “Pani e Peschi” di via Consolini – casa per gli adolescenti milanesi che soffrono di disturbi psichici -, Casa alloggio Centro Teresa Gabrieli – casa di accoglienza per malati di Aids – e La Locomotiva in Via Copernico – comunità a dimensione familiare per minori.

Spiega Just Eat che tra i piatti che saranno serviti ci saranno pasta, riso e fagioli neri, piadine, hamburger, verdure, panini e porzioni di polenta calda. La prima consegna, avvenuta mercoledì 22 febbraio, ha incluso anche cento pizze donate dal Refettorio Ambrosiano di Milano.

I ristoranti che hanno già aderito al progetto per supportare la prima consegna nella città di Milano sono il giapponese Kombu, C’era una volta una Piada, Lapa Milano – un ristorante brasiliano -, due ristoranti de Il bue e la Patata, l’Hamburgheria di Eataly, I Mangiapolenta e la catena Panini Crocetta con due negozi.