TRENORD

TRENORD: lo stop di 24 ore indetto dalle maggiori sigle sindacali previsto per il 28 febbraio è stato spostato a marzo, ecco i dettagli.

Lo sciopero di Trenord previsto per il prossimo 28 febbraio e 1 marzo è stato rinviato a martedì 21 e mercoledì 22 marzo, come riporta il sito sito del ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Lo stop è stato proclamato da tutte le più grandi sigle sindacali – Osr Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Ugl, Faisa Cisal, Fast, Orsa Ferrovie – e durerà ventiquattro ore.

L’agitazione riguarda le ferrovie, ma non i mezzi pubblici, e partirà alle 21 del 21 marzo e terminerà alle 21 del 22.

Certamente, come per ogni sciopero, verranno previste le classiche fasce di garanzia per cercare di ridurre al minimo i disagi per i pendolari, almeno negli orari di punta, ma si attende la comunicazione ufficiale.

Ricordiamo che è previsto uno sciopero per il 24 marzo che coinvolgerà il servizio di trasporto pubblico a Milano, cliccare qui per maggiori informazioni.