SERGE

SERGE: da un imprenditore bresciano l’idea di piccoli cannocini ripieni di crema, zabaione, nocciola e cioccolato serviti caldi dallo spiedo.

In Duomo ha aperto ufficialmente “Serge”, un piccolo negozio di “cannoncini allo spiedo”. 

Nel locale in via Mazzini 8 potrete assaggiare cannoncini riempiti di crema, zabaione, nocciola e cioccolato. L’idea è di Sergio Gavazzeni, imprenditore di Rovato (Brescia) che viene dal mondo della moda. Gli interni sono neri ed estremamente moderni, semplici, eleganti e senza fronzoli.

L’idea di Gavazzeni, come ha spiegato ai giornali bresciani, è la voglia di riscoprire un dolce semplicissimo della tradizione italiana, ma buono come solo le cose semplici possono essere. Il classico cannoncino è una sfoglia croccante ripiena di vellutata crema pasticcera (o altro).

“So che non è facile avere successo e che la concorrenza è tanta – ha spiegato a Bresciaoggi – ma il prodotto è di altissima qualità e spero che, assaggiando il nostro cannoncino, il cliente rimanga stregato dalla sua bontà. Credo nella forza della creatività e nell’imprenditoria italiana e ho deciso di mettermi in gioco anche se sono tempi duri: non perdo la speranza nei prodotti italiani e nell’alta pasticceria Made in Italy. Milano è una città di persone di grande cultura gastronomica e di turisti, metteremo tutte le nostre energie per far sognare tutti coloro che assaggeranno il nostro cannoncino. Spero che tanti bresciani siano incuriositi e vengano a trovarci a Milano: saranno i primi ad essere i benvenuti”.

I cannoncini vengono serviti caldi, intorno ai 35 gradi. Il costo è di 1,90 euro l’uno, vengono anche venduti macaron e biscottini.