DI CASA IN CASA

DI CASA IN CASA: un progetto per scoprire le case museo e i quartieri di Milano attraverso temi artistici e architettonci. Ecco di cosa si tratta.

Palazzo Reale ha presentato un nuovo progetto in collaborazione con il Comune di Milano e in partenariato con la Fondazione Adolfo Pini e il suo progetto Storie Milanesi.

Si chiama Di Casa in Casa, un’iniziativa che propone una serie di itinerari, anche virtuali, per scoprire la città di Milano e le sue quattro case museo: Villa Necchi Campiglio, Museo Poldi Pezzoli, Casa Boschi di Stefano, Museo Bagatti Valsecchi.

Un nuovo modo per godersi la primavera in città, scoprendone o riscoprendone i quartieri attraverso temi artistici e architettonici.

Di Casa in Casa inaugura il sito completamente rinnovato, casemuseo.it, attraverso cui si potranno scegliere i percorsi tematici, ideati dallo storico dell’arte Stefano Zuffi, nelle diverse zone di Milano e la tipologia della visita.

I percorsi proposti da Di Casa in Casa sono 13 e propongono storia, arte, architettura, scoperta delle botteghe storiche e delle tradizioni milanesi, dei giardini. Percorsi ‘ad hoc’ per famiglie con bambini e turisti stranieri. Novità del progetto sono gli itinerari virtuali del ‘chatbot game’, dedicati soprattutto ai giovani: attraverso l’applicazione Messenger di Facebook si può dialogare nel corso della visita con un personaggio virtuale che propone enigmi relativi alle dimore e ai quartieri della città, una specie di caccia al tesoro delle bellezze di Milano.

Alcuni esempi: Tra Manzoni e Verdi, alla scoperta della letteratura e della musica milanese; Dimore e giardini, per scoprire il cuore verde di Milano; Design nella Milano del Novecento; Passeggiare con i bimbi. Per ciascuno di essi è indicata la durata del percorso.

Continua a leggere per conoscere le tariffe…