TRASPORTI

TRAM E AUTOBUS: in arrivo a Milano una riforma per le linee tram e autobus del trasporto pubblico, ecco tutti i dettagli e i cambiamenti in ogni municipio.

Il trasporto pubblico a Milano è in fase di cambiamento: 5 linee di tram sono state riorganizzate e fuse, diciassette linee di autobus potenziate e una inventata da zero, inoltre sarà introdotta la novità del “preferenziamento semaforico”, cioè la scelta di “dare” sempre il verde ai tram. TRAM E AUTOBUS

L’assessore alla mobilità Marco Granelli da Palazzo Marino ha presentato il progetto alla commissione Mobilità e ai municipi che dovranno approvarlo. Il potenziamento dei tram dovrebbe poi entrare in vigore da marzo mentre quello dei bus da ottobre.

Lo stesso assessore ha spiegato l’obiettivo del progetto: “privilegiare i quartieri di periferia per potenziare lì il trasporto pubblico. La rimodulazione che proponiamo cambia la prospettiva del trasporto pubblico a Milano con una razionalizzazione e un potenziamento della mobilità di quartiere”.

Granelli inoltre ha annunciato che il “preferenziamento semaforico” delle linee tramviarie 4, 7, 9, 12, 14, 15, 19, 23, 24, 27, 31 sarà effettuato entro i primi mesi del 2018.

Anche il sistema di comunicazione fra centrale operativa Atm e centrale di controllo del traffico verrà sviluppato e perfezionato: “Sulla base delle posizioni, in continuo aggiornamento, un software centrale elabora le previsioni di arrivo dei mezzi alle intersezioni semaforizzate e le invia ai sistemi di controllo che attuano le modifiche dinamiche ai piani, per far trovare il verde al tram in arrivo”.

Continua a leggere per conoscere tutti i cambiamenti…