JAZZMI: un grande festival che porta in città 150 eventi gratuiti, il programma

by -
JAZZMI

JAZZMI: dal 2 al 12 novembre 2017 torna la manifestazione musicale con tanti appuntamenti gratuiti tra nomi leggendari e giovani artisti del mondo jazz.

Dopo il successo della prima edizione del 2016, a Milano torna JazzMi, il festival che porta il grande jazz in città, con oltre 150 eventi distribuiti tra il centro e i quartieri più periferici e la partecipazione di 500 musicisti, tra nomi leggendari e giovani artisti. L’appuntamento è da giovedì 2 a domenica 12 novembre 2017, con tanti concerti ma non solo.

Il programma di JazzMi 2017 è strutturato secondo diversi percorsi: Artist, ovvero i concerti di grandi artisti internazionali e non sui più prestigiosi palcoscenici della città; Free, concerti jazz gratuiti in spazi inconsueti dalle periferie al centro città; Kids, con proposte a suon di jazz per bambini e genitori;  Art, tra mostre fotografiche e concerti nei luoghi delle arti; Movies, una rassegna cinematografica a tema jazz al Palazzo del Cinema AnteoBooks, incontri tra parole e musica; Stories, approfondimenti, presentazioni e interviste con gli artisti del festival; Night & Day, eventi per scoprire gli spazi piccoli e grandi che ogni giorno programmano jazz a Milano; Lacittàintorno, quattro eventi dedicati al programma di rigenerazione urbana LacittaintornoJazzdo.it, convegni, showcase, incontri e masterclass dedicati all’approfondimento dei temi e delle istanze del jazz.

Ecco il programma completo:

I punti nevralgici dei concerti di JazzMi 2017, come lo scorso anno, sono Triennale Teatro dell’Arte e il Blue Note. Il Teatro dell’Arte torna a proporsi come luogo dell’incontro creativo tra performing arts, teatro e musica. Il Blue Note, jazz club e ristorante aperto dal 2003 nel quartiere Isola e parte del network internazionale, è una delle realtà di punta nel panorama jazz mondiale.

Triennale Teatro dell’Arte ospita una fitta programmazione di concerti, tra gli altri: Lee Konitz (venerdì 3 novembre), Andrea Motis e Gabriel Royal (sabato 4 novembre), Gaetano Liguori Idea Trio (domenica 5 novembre), Shabaka & The Ancestors (domenica 5 novembre), Naturally 7 (domenica 5 novembre), Nels Cline (lunedì 6 novembre), Donny McCaslin (martedì 7 novembre), Rob Mazurek & Jeff Parker (mercoledì 8 novembre), Bill Frisell(giovedì 9 novembre), Xamvolo e Gianluca Petrella (venerdì 10 novembre), Ben L’Oncle Soul con il suo tributo a Sinatra (sabato 11 novembre), Mauro Ottolini (sabato 11 novembre), Makaya McCraven (sabato 11 novembre), Franco D’Andrea (domenica 12 novembre), Harold Lopez Nussa (domenica 12 novembre) e Francesco Bearzatti & Tinissima Quartet (domenica 12 novembre), oltre a una mostra di fotografie di Pino Ninfa con le improvvisazioni al pianoforte di Enrico Pieranunzi (sabato 4 novembre).

La programmazione del Blue Note, prevede i live di: Stacey Kent (giovedì 2 novembre), Al Di Meola (da venerdì 3 a domenica 5 novembre), Mike Stern & Dave Weckl Band (martedì 7 e mercoledì 8 novembre), Joe Lovano Classic Quartet (giovedì 9 novembre), Maria Gadù (venerdì 10 e sabato 11 novembre) e Kneebody (domenica 12 novembre).

Due grandi firme del panorama jazz italiano, Stefano Bollani e Paolo Fresu, rispettivamente con due progetti particolari danno lustro a JazzMi 2017Bollani con una serata inedita interamente dedicata a Milano, sua città natale all’Auditorium La Verdi (sabato 4 novembre), Fresu con il concerto Altissima Luce, accompagnato da Daniele Di Bonaventura, al Pirelli HangarBicocca (domenica 5 novembre).

Anche per la seconda edizione JazzMi arriva in tutta Milano, con concerti in importanti sedi come Teatro Dal Verme, Santeria Social Club, Base Milano, Spirit De Milan e Alcatraz. Il Teatro Dal Verme vede esibirsi il pianistaBrad Mehldau con Chris Thile, esponente della musica roots americana (mercoledì 8 novembre). Il Conservatorioapre le sue porte per il concerto del pianista canadese Chilly Gonzales & Kaiser Quartett che tanto successo ha riscosso in occasione della sua esibizione a Piano City 2017 (venerdì 10 novembre) e al sassofonista Jan Garbarek, in duetto con il versatile percussionista Trilok Gurtu (domenica 12 novembre).

All’Alcatraz sono attesi i De La Soul, capostipiti del movimento hip-hop e della black music moderna (venerdì 3 novembre), oltre a Laura Mvula, nuova regina dell r’n’b e del soul contemporaneo (giovedì 9 novembre) e Mulatu Astatke con il suo ensemble africano (domenica 5 novembre). La Santeria Social Club ospiterà il concerto della colorita Sun Ra Arkestra diretta da Marshall Allen (venerdì 3 novembre) e il magico duo inglese Binker & Moses(martedì 7 novembre). Allo Spirit de Milan i nostrani Chicago Stompers con l’indimenticabile Lino Patruno (giovedì 2 novembre); al Masada il trio Thumbscrew in cui milita Mary Halvarson appena insignita di un Grammy (giovedì 2 novembre).

Mare Culturale Urbano JazzMi 2017 porta il live del Monique Chao Trio (venerdì 10 novembre), a Base Milano la festa swing degli Electric Swing Circus (venerdì 3 novembre) e l’eclettico ensemble Abraham Inc. con David Krakauer, Fred Wesley & So Called (domenica 12 novembre).

Continua a leggere…

1 2 3 Continua a Leggere
Iscriviti alla Newsletter Eventi


Email: *

Nome: *

Cognome: *

Sesso: *
MaschioFemmina

Anno di Nascita: *

Nazionalità: *

Città attuale: *

Professione: *

Fumatore: *
SiNo

Accettazione Privacy: *
E-City Group S.r.l. proprietaria del sito www.milanoevents.it informa che in ottemperanza del Nuovo Regolamento Privacy (Regolamento 2016/679), i dati forniti per la registrazione all'evento saranno utilizzati esclusivamente ad uso interno per scopi statistici, di ricerca e per InformarLa sulle iniziative commerciali della nostra società. Cliccando sulla casella si accettano le condizioni elencate nella nostra informativa dettagliata sulla privacy