Isola Design District
Torna la settimana del MDW del quartiere Isola con decine di mostre, installazioni ed eventi !

Dopo il grande successo della prima edizione torna, in occasione della Milano Design
Week 2018, Isola Design District.
Le porte di location nascoste, cortili privati e botteghe artigiane del quartiere torneranno
ad aprirsi per ospitare giovani designer e brand emergenti, con mostre, installazioni,
workshop ed eventi dal 17 al 22 Aprile.
Tantissime le novità per la seconda volta del distretto, a partire dal nuovo sistema di
identità visiva progettato da Zup Design, sotto la direzione artistica del suo fondatore, il
pluripremiato designer Marco Williams Fagioli.
Giocando sul significato di Isola lo studio si è ispirato alla tradizione iconografica della
pirateria, creando un’identità forte e riconoscibile, rappresentata nel brand da una
bandiera crociata. La nuova immagine vuole trasmettere soprattutto lo spirito di un
distretto giovane e ribelle, che si distingue per il suo forte carattere sperimentale e per la
scelta di accogliere giovani designer e progetti innovativi, non necessariamente legati a
logiche di mercato.
Anche quest’anno il distretto sarà caratterizzato da una forte presenza internazionale,
grazie all’adesione di designer provenienti da ogni parte del mondo.

A fare da collante tra le esposizioni sarà il tema, definito in due parole, Rethinking Materials.    L’ obiettivo dell’organizzazione è infatti quello di mettere in mostra progetti che abbiano evidenziato
la versatilità di determinati materiali: utilizzandoli per la prima volta in quest’ambito, con
un’applicazione diversa da quella tradizionale o con un focus sull’ecosostenibilità.

Tra gli appuntamenti principali della settimana, ovviamente, non mancherà la terza
edizione del Milan Design Market.

L’evento si svolgerà sempre all’interno dello Studio Fotografico Gianni Rizzotti, un loft di 400 metri quadri in via Pastrengo 14, ma con un format completamente nuovo.  Ci sarà infatti un grande Pop-Up Concept Store, per il quale i prodotti sono stati selezionati con cura tra quelli di oltre 1.000 designer candidati.
I visitatori potranno così scoprire i lavori di designer emergenti provenienti da tutte le
parti del mondo ed anche acquistarli da un’unica cassa centrale. Inoltre ci saranno 5
aree dedicate a startup e studi di design, per un totale di quasi 100 progetti in
esposizione tra interior design e complementi d’arredo.
L’allestimento dello spazio – curato dalla direttrice creativa Elif Resitoglu, co-founder
della società organizzatrice dell’evento Blank – vuole ricreare dei veri e propri “Imaginary
Landscapes” che coinvolgeranno il visitatore all’interno di ambienti architettonici
industriali, grazie alle stampe in scala 1:1 realizzate dall’architetto e designer olandese
Sven Jansse, che fungeranno da scenografia per i prodotti in esposizione. Ci sarà
inoltre un Design Bar allestito dalla designer Federica Cristaudo e gestito in collaborazione con il Birrificio La Ribalta e INK EAT.

Gli spazi di Stecca 3.0, in Via De Castillia 26, saranno l’Headquarter del distretto, con l’info point principale, la press lounge dedicata alla stampa, esposizioni collettive, installazioni all’aperto, una zona food & beverage ed eventi quotidiani fino alle 24:00, a partire dall’opening previsto per Martedì 17 Aprile.

Un’ altra novità di quest’anno è la partecipazione di Regione Lombardia che prenderà parte alla Milano Design Week, per maggiori informazioni clicca QUI


 

Tutti gli aggiornamenti e informazioni sul sito :  isoladesigndistrict.com