MILANO PER CAMERINO

MILANO PER CAMERINO: il 20 maggio si terrà un concerto nella Chiesa di San Fedele con la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado. Ecco tutte le informazioni.

Milano per Camerino, il progetto che dà il titolo al concerto del 20 maggio, ospitato nella Chiesa di San Fedele, nasce nel 2017 grazie alla disponibilità della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, che accoglie una richiesta di aiuto da parte della Cappella Musicale del Duomo – Coro Universitario di Camerino. Nell’ottobre 2016 un violento terremoto sconvolge infatti le vite di migliaia di persone e distrugge completamente alcuni paesi dell’Italia centrale: Camerino, antica città universitaria del maceratese, è tra le più colpite. Oltre ad abitazioni, luoghi di culto, piazze, teatro, scuole e attività culturali e commerciali, a pagare il prezzo più alto sono i cittadini e l’intera società del luogo.

Camerino, antichissima sede arcivescovile, con il sisma perde anche tutte le sue chiese. Una corista, in un giorno di pioggia, scrive una lettera a una rivista musicale, che la pubblica pochi giorni dopo. In quella lettera commossa emergono dolore, smarrimento e infine un appello: la richiesta che qualcuno possa dare nuovamente al gruppo uno spazio per cantare.

La Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, con il sostegno della Chiesa di San Fedele, offre al Coro una sede per mantenere vivo il senso di solidarietà, assieme alla memoria di quell’evento: nasce così questo concerto, dedicato a Mozart e a Rutter, che dà voce alla speranza di un futuro che si avvia con fatica verso la lenta ricostruzione e vede unite due realtà musicali che contano nel complesso quasi cento coristi, in un ideale gemellaggio.

Il Requiem di Rutter, scelto per l’occasione, si discosta in gran parte dalle consuetudini drammatiche, funebri, spesso riscontrabili nei numerosi esempi di cui è ricca la storia della musica. Si riconosce qui la volontà di far pregustare la gioia e la pienezza della contemplazione divina.

Il programma vede nella prima parte l’esecuzione della Sinfonia KV 504 in re maggiore (detta Praga) di Mozart seguita dall’esecuzione di una pagina rara del repertorio sacro contemporaneo il Requiem di John Rutter. Completato nel 1985 e dedicato alla memoria del padre, la partitura è divisa in sette movimenti utilizzando testi liberamente tratti dalla liturgia della Messa latina dei defunti, dai Salmi (130, 23) e da una raccolta di preghiere del culto anglicano.

http://test.fondazioneamadeus.org/il-coro-di-camerino-chiede-aiuto/

PROGRAMMA

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791) Sinfonia KV 504 “Praga” in re maggiore adagio/allegro, andante, presto
John Rutter (1945)
Requiem per soprano solo, coro e orchestra
Requiem æternam, Out of the deep, Pie Jesu, Sanctus, Agnus Die,
The Lord is my shepherd, Lux æterna

INGRESSO LIBERO info: biglietteria Auditorium lun-ven 10/12.30 – 14/18 tel.0286352231 – www.centrosanfedele.net