LECCO
AGENDA EVENTI MILANO

LECCO: una traversata da Lecco verso Malgrate con una riproduzione degli sci d’acqua progettati e costruiti da Pietro Vassena nel lontano 1932.

Lo scorso sabato, il canoista azzurro master Antonio Servedio e gli sciatori di fondo Luca Bianchi, Carlo Bellati e Katia Selva, coordinati da Elvio Frisco (già assessore del Comune di Malgrate) ed ex gloria del Basket Lecco, hanno compiuto questa singolare “passeggiata”.

In occasione della storica “Coppa Città di Lecco” di vela organizzata dalla Società Canottieri Lecco, la camminata rientrava nell’ambito degli avvenimenti collaterali dedicati a Pietro Vassena, in concomitanza con la mostra “L’Uomo che camminava sulle acque. Pietro Vassena, il C3 e il mito dell’inventore” aperta alla “Quadreria Bovara Reina” di via San Dionigi 8 a Malgrate.

I quattro atleti hanno compiuto la traversata con delle riproduzioni degli Skivass – progettati e realizzati dall’inventore Pietro Vassena – ricostruiti fedelmente, dalla Mako Shark di Dolzago, dell’ingegner Federico Bonomelli, utilizzando gli stampi originali.Partenza alle 17 in punto da Lecco e dopo venticinque minuti era Antonio Servedio a raggiungere per primo il molo di Malgrate fra gli applausi e ricevuto dal sindaco Flavio Polano. Poi gli altri con uno spirito non competitivo ma che ha messo tutti a dura prova.In cabina di regia il Comune di Malgrate, l’Associazione Luce Nascosta, la Famiglia Vassena e la Società Canottieri Lecco con la collaborazione del Gruppo Manzoniano Lucie.

Ricordiamo che la mostra “L’Uomo che camminava sulle acque. Pietro Vassena, il C3 e il mito dell’inventore” resterà aperta sino a domenica 22 luglio. L’ingresso, a titolo gratuito, sarà possibile il giovedì sera, dalle 21 alle 23; il sabato e la domenica dalle 10 alle 19. Per i gruppi organizzati, con visite guidate, sarà possibile, prenotandosi, accedere anche il mercoledì mattina (329.0470041 o mail a ).