MILANO

MILANO: le zone top sono Montenapoleone, Vittorio Emanuele, San Babila e Spiga, qui un appartamento mediamente costa 12 mila euro al metro quadro.

La Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi comunica l’aumento medio del 2% il valore delle case a Milano. Attraverso una apposita commissione, ha stilato un rapporto definito e dettagliato. In media una casa in città costa quasi 5 mila euro a metro quadro.

Le zone top rimangono Montenapoleone, Vittorio Emanuele, San Babila e Spiga, qui un appartamento mediamente costa 12 mila euro al metro quadro. Oltre 7.500, invece, nella cerchia di Bastioni, poco più di 5mila nella Circonvallazione e intorno ai 3mila euro a metro quadro nelle periferie.

A Baggio, Gallaratese, Salomone, Quinto Romano e Ronchetto, ci sono le abitazioni più economiche, bastano circa 2 mila e 600 euro a metro quadro, poco di più in via Padova, Quarto Oggiaro, Gratosoglio e Lambrate. Una seconda giovinezza del mercato immobiliare proprio all’indomani di Expo, nessuna coincidenza, effetti previsti che oggi i numeri confermano.