PIAZZALE LORETO
Il rendering di piazzale Loreto dello studio "Antonio Citterio Patricia Viel"

PIAZZALE LORETO: una nuova idea a cui sta lavorando il Comune per riqualificare uno spazio enorme che attende da tempo una nuova sistemazione.

Piazzale Loreto potrebbe avere una nuova piattaforma verde con un giardino su più livelli,  una scalinata che sorvola il traffico e porta a una piattaforma verde a dieci metri d’altezza, creando al di sotto 9mila metri quadrati di negozi e servizi con un sistema di cerchi concentrici che scende fino al mezzanino della stazione del metrò.

Questa l’idea a cui sta lavorando il Comune per riqualificare uno spazio enorme che attende da tempo una nuova sistemazione. La piattaforma verde che regalererebbe 7mila metri quadrati di spazio pedonale in più e che, partendo da corso Buenos Aires a un’altezza di dieci metri, digraderebbe fino ad atterrare riunendosi a viale Monza e a via Padova. Un’idea che per l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran “va nella direzione del Pgt e disegna potenzialmente uno degli scenari che potrebbero realizzarsi per Loreto”. Non c’è ancora un bando di gara per affidare la progettazione e trovare anche gli investitori disposti a guidare la trasformazione, ma c’è già un progetto di massima, quello degli architetti dello studio “Antonio Citterio Patricia Viel” che hanno offerto questo spunto iniziale a Palazzo Marino, rispondendo alle esigenze dettate dalla giunta per il nuovo piazzale: ricollegare via Padova e viale Monza a corso Buenos Aires e quindi al centro città, attraversamenti in sicurezza, spazi verdi e non solo auto.

Loreto è stato inserito nel Pgt insieme ad altre cinque piazze-porte di ingresso in città, da Lotto a Corvetto fino a Maciachini, individuate come luoghi chiave del cambiamento. Maran punta a lanciare il bando nella prima metà del 2020, una volta che il libro mastro dell’urbanistica sarà pubblicato. Il modello sarà quello di Reiventing cities, il concorso internazionale fatto con altre metropoli del C40 che, per lo scalo di Greco o altre aree, ha cercato sia i progettisti sia i finanziatori.