TRENORD: l’azienda assume duecento nuovi lavoratori

TRENORD
AGENDA EVENTI MILANO

TRENORD: l’azienda di trasporti che gestisce il servizio ferroviario lombardo ha pubblicato nei giorni scorsi un “bando” di selezione.

Le figure ricercate sono capotreno – cento nuove persone che saranno inserite tra i dipendenti – e macchinista, altre cento “new entry”. Le candidature vanno presentate sul sito “Generazione vincente” – l’agenzia che si occupa del recruiting – entro e non oltre il 1 febbraio 2019.

Ecco il bando: http://www.trenord.it/it/lavora-con-noi/professione-treno.aspx.

“Il macchinista – spiega la stessa Trenord nel bando’ di selezione – deve garantire alla clientela un viaggio puntuale e regolare, nel rispetto delle normative di sicurezza. Lavora in team con il capotreno per tutte le attività legate allo svolgimento del servizio”.

A chiunque voglia candidarsi sono richiesti diploma di scuola media superiore, buona conoscenza dell’inglese, disponibilità a lavorare su turni e nei giorni festivi, “responsabilità, affidabilità, scrupolosità” e “stabilità ed autonomia decisionale nel rispetto delle norme regolamentari e disposizioni aziendali”.

Il capotreno, invece, – chiarisce Trenord – “svolge attività di vendita e controllo dei titoli di viaggio a bordo treno, fornisce assistenza e informazioni ai viaggiatori, coordina l’equipaggio di bordo e garantisce la corretta applicazione delle norme specifiche della circolazione nel rispetto delle procedure di sicurezza, coadiuvando il macchinista nei casi previsti”.

Ai candidati – qui il form per partecipare -, oltre al diploma di scuola media superiore e a una buona conoscenza dell’inglese, sono richiesti “spiccate doti relazionali, problem solving e stress management”, “educazione flessibilità, puntualità”, “affidabilità e rispetto delle regole”.

I candidati – che potranno partecipare a una sola delle selezioni – saranno sottoposti a “una fase iniziale di prescreening attraverso la somministrazione di una prova scritta, con test attitudinali a risposta multipla”, spiega Trenord.

“I profili valutati idonei saranno convocati per la fase successiva, che consisterà in colloqui motivazionali e conoscitivi”, sottolinea ancora l’azienda.

La fase di prescreening si svolgerà a Milano o zone limitrofe. “Data, ora e sede delle prove – conclude la società – saranno comunicate tramite mail di convocazione”.