Miart: ad aprile torna la fiera dell’Arte moderna e contemporanea a Milano

miart 2018 milano
AGENDA EVENTI MILANO

Miart chiuderà l’Art week di inizio aprile: 180 gallerie da 19 Paesi per riflettere sulla responsabilità sociale dell’arte e sulle urgenze dei tempi attuali

Nomi internazionali affermati e nuove realtà che si presentano al pubblico italiano per la prima volta: oltre 180 gallerie, in totale, provenienti da 19 Paesi.

Sono i numeri di Miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea che torna a Milano dal 5 al 7 aprile, come chiusura simbolica della Art week milanese.

Per il terzo anno Miart cade in concomitanza della Milano Art Week, una settimana di inaugurazioni mostre e performance che si estende all’intera città coinvolgendo istituzioni fondazioni soggetti pubblici e privati nella costruzione di un calendario di iniziative dedicate all’arte moderna e contemporanea: una sorta di percorso che inizia lunedì primo aprile e si conclude domenica 7 proprio con i tre giorni di Miart.

Con un titolo “Abbi cara ogni cosa” (tratto dal poema Old everything dear di Gareth Evans) per dire come “l’arte posa sulla realtà uno sguardo che è tanto una forma di attenzione quanto un invito all’attenzione”. E se l’esposizione a Fieramilanocity sarà epicentro della Milano Art Week (dall’1 al 7 aprile), in città non mancheranno eventi diffusi e aperture speciali di mostre e gallerie in luoghi come la Fondazione Prada, Pirelli Hangar Bicocca, il Museo del Novecento e la Triennale.

Per la prima volta ci saranno le opere di gallerie come Cabinet (Londra), Corvi-Mora (Londra), Marian Goodman Gallery (New York – Parigi – Londra), Hauser & Wirth (Hong Kong – Londra – Los Angeles – New York – Somerset – St. Moritz – Gstdaad – Zurigo), Herald St (Londra), Galerie Thaddaeus Ropac (Parigi – Londra – Salisburgo) e Tucci Russo (Torre Pellice), tra le altre.

Non solo esposizione, quest’anno: durante Miart (che ha come sponsor principale Intesa Sanpaolo e come altri sponsor Herno, Fidenza Village, Snaporazverein, LCA Studio Legal) si svolgerà anche il ciclo di ‘Miartalks, tre giornate di conversazioni aperte al pubblico coinvolgeranno quaranta artisti, curatori, collezionisti, designer, direttori di musei e pensatori internazionali, riuniti attorno al tema “Il bene comune”. E nell’ultimo giorno di Miart – domenica 7 – le gallerie private di Milano saranno aperte.

INFO & PREZZI

Continua a leggere…