CORSO BUENOS AIRES
Foto Blog Urban Life
AGENDA EVENTI MILANO

CORSO BUENOS AIRES: l’operatore londinese Meyer Bergam ha annunciato una grande ristrutturazione dell’area con la creazione di cinque grandi vetrine.

Le Corti di Baires che coprono un’area di 25mila metri quadri a metà di corso Buenos Aires saranno presto riqualificate sostituendo i tanti negozietti presenti con cinque grandi vetrine, l’annuncio arriva dall’operatore londinese Meyer Bergam: “Entro diciotto mesi, per l’estate 2020, gli edifici saranno del tutto ristrutturati”.

I lavori per il progetto sono già partiti, come scrive Elisabetta Andreis sul Corriere, citando anche Gabriel Meghnagi, presidente dell’associazione di via, che ha dichiarato: “Per l’estate 2020, gli edifici saranno completamente ristrutturati”. Il costo totale del progetto sarà di oltre 100 milioni e vedrà la creazione di cinque ampi negozi al piano terra, al posto delle tante boutique aperte nell’area tra il 1995 e il 2004, oltre che di 160 alloggi di nuova costruzione.

“Una serie di sfortunati eventi”, oltre che il titolo della serie di Mark Hudis, è anche la collezione di vicende collezionate dalle Corti di Baires sin dalla loro inaugurazione nel 1994. L’area infatti è passata dalle mani di diversi investitori che non hanno però saputo valorizzarle, per poi essere acquistate da Meyer Bergman nel 2015.