GIORNATE FAI DI PRIMAVERA: per due giorni aprono al pubblico luoghi straordinari

AGENDA EVENTI MILANO

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano, Fondazione nazionale senza scopo di lucro si è posto la missione di salvare, restaurare e aprire al pubblico importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico italiano.

La Fondazione nasce il 28 aprile 1975 grazie a un’idea di Elena Croce, figlia del grande filosofo Benedetto Croce, si prefiggeva di emulare il National Trust inglese, con lo scopo di contribuire alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio d’arte, natura e paesaggio italiano.

Quel 28 aprile, Giulia Maria Mozzoni CrespiRenato BazzoniAlberto Predieri e Franco Russoli firmavano l’atto costitutivo e lo statuto del FAI, forti di un entusiasmo e un’ambizione che viaggiavano, allora, sulle ali di uno splendido sogno. Dopo 40 anni, questo sogno si è trasformato in realtà, grazie all’impegno di tutti coloro che hanno deciso di prendere parte a questo enorme progetto, e alla generosità di tanti, tantissimi cittadini privati, aziende e Istituzioni che hanno sostenuto e sostengono quotidianamente il loro lavoro.

Qui l’elenco dei luoghi aperti in Lombardia.