MILANO ARCH WEEK 2019: un palinsesto di eventi dedicati all’architettura

MILANO ARCH WEEK
AGENDA EVENTI MILANO

MILANO ARCH WEEK 2019: da martedì 21 a domenica 26 maggio, ecco il programma completo degli eventi.

Esplora l’evoluzione della realtà urbana contemporanea insieme ai protagonisti dell’architettura internazionale con Milano Arch Week 2019: un palinsesto di eventi dedicati all’architettura da martedì 21 a domenica 26 maggio, promossi da Triennale Milano insieme al Politecnico di Milano e al Comune di Milano, in collaborazione con Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e con la direzione artistica di Stefano Boeri.

Scopri la città da nuove prospettive grazie a incontri e performance, presentazioni di libri e serate musicali, passeggiate, biciclettate e Vesparch – itinerari urbani in sella a una vespa – con guide d’autore.

L’edizione 2019 si interroga su come ricostituire il rapporto interrotto con la natura, in stretto dialogo con i temi della XXII Triennale di Milano Broken Nature con i Paesi partecipanti all’Esposizione Internazionale, come Australia, Slovenia, Cuba, Finlandia, Olanda, Polonia, Russia, Sri Lanka, oltre all’Italia naturalmente.

Il nuovo Urban Center collocato dal 1 marzo all’interno del Palazzo dell’Arte sarà al centro delle riflessioni sulle sfide di Milano 2030.

Con About a City-Rethinking Cities in calendario dal 23 al 26 maggio, Fondazione Giangiacomo Feltrinelliintende ripensare il ruolo delle città verso forme di cittadinanza più inclusive e democratiche, grazie al contributo di ricercatori e city makers internazionali.

Open House – alla sua quarta edizione e da quest’anno evento satellite di Arch Week – durante il fine settimana apre gratuitamente a tutti le porte di edifici pubblici e privati dal notevole valore architettonico, con la guida dei volontari e con una numerosa partecipazione di pubblico che in passato sui 114 siti ha visto circa 30.000 visitatori nel week end.

Milano Arch Week è anche occasione della collaborazione di Storie Milanesi, attraverso un itinerario guidato dagli occhi di personalità differenti che in tempi, ambienti sociali e quartieri hanno lasciato patrimoni di cultura e sapere nella città. Il progetto di Fondazione Adolfo Pini mette a circuito 16 case museo, atelier d’artista e studi di architetti e designer.

Programma completo sul sito ufficiale.

Dal Al
Luoghi vari