FESTIVAL DELL'AMORE
AGENDA EVENTI MILANO

FESTIVAL DELL’AMORE: installazioni di artisti, incontri con personaggi famosi e maratone notturne di film, con la possibilità di dormire all’interno di un museo, evento gratuito.

Per il Festival dell’Amore Sorgenia, la prima Digital Energy Company italiana, creerà uno spazio multisensoriale che muta in tempo reale, interagendo con le emozioni del pubblico.

Le emozioni umane, le sensazioni, gli umori si riflettono sul nostro corpo generando energia e trasformazioni chimiche che l’installazione collaborativa -ideata da Mario Viscardi e sviluppata da Amigdala- grazie all’intelligenza artificiale, riconosce, traduce e amplifica in luci, suoni, colori.

Allo spettatore che deciderà di prendere parte all’installazione, verrà raccontata una storia d’amore e, a seconda delle reazioni del volto, lo spazio sarà riempito di colori, suoni e luci che rappresenteranno e seguiranno l’intensità dei suoi sentimenti.

L’installazione è dedicata a tutte le età.

Il tema musicale principale sarà una reinterpretazione di Love Story in chiave sperimentale, in bilico tra musica contemporanea ed elettronica.

Sostenere l’amore.

Una call to action dedicata ai ragazzi tra i 20 e i 29 anni per condividere idee e progetti d’amore per l’uomo o per l’ambiente. Questa l’iniziativa promossa da Sorgenia per festeggiare i suoi primi vent’anni di attività.

Per partecipare basta pubblicare su Instagram un video di 1 minuto, con hashtag #Sorgenia20, in cui si racconta la propria idea.

Tra tutti i partecipanti verranno selezionati i migliori progetti che saranno presentati ufficialmente al Festival sabato 8 giugno. Una giuria d’eccezione sceglierà l’idea migliore cui verrà consegnato un premio di 20.000 euro messo a disposizione da Sorgenia.

Maggiori informazioni sul sito www.sorgenia.it

LIBERI MATRIMONI

Momenti di romanticismo e scambi di promesse saranno protagonisti anche di questa edizione del Festival dell’Amore.

Il Salone d’Onore di Triennale Milano si trasformerà per celebrare Liberi Matrimoni. La Pina, Diego e La Vale officiano unioni all’insegna del vero amore a 360°, di coppia o di gruppo, senza restrizioni di età, sesso o religione, all’interno di uno scenario romantico, con allestimenti e abiti realizzati dagli studenti di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti.

La collaborazione tra il Festival dell’Amore e NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, si è sviluppata attraverso un corso interdisciplinare che ha coinvolto circa 150 studenti che, suddivisi in gruppi, hanno avuto la possibilità di riflettere sul concetto contemporaneo di amore e di esprimersi attraverso la progettazione dell’allestimento e anche di oggetti, grafiche, immagini, abiti e accessori messi a disposizione delle coppie o gruppi che celebreranno il rito del matrimonio durante il festival.

I matrimoni saranno celebrati tra le 16.00 e le 19-.00 di sabato 8 e domenica 9 giugno.

Per prenotare il vostro matrimonio scrivere a

VISIONI D’AMORE

Una maratona di film d’amore lunga una notte.

Il Giardino di Triennale Milano si trasformerà dalle 24.00 di sabato 8 giugno fino alle 9.00 di domenica 9 giugno per offrire un’esperienza unica: da mezzanotte all’alba, 25 grandi letti faranno diventare lo splendido giardino una speciale “Movie Arena” per la proiezione di film cult firmata Paramount Network. Colazione da Tiffany, American Beauty, Sliding Door sono solo alcuni dei titoli, il cui calendario completo verrà svelato a breve.

Alla fine, colazione a letto e un gift speciale.

Info e prenotazioni su www.ilfestivaldellamore.it

PILLOW TALKING

Emiliano Pepe e La Pina accompagneranno una notte al museo.

Dalle 23.00 di sabato 8, il Foyer del Teatro dell’Arte sarà allestito con 10 letti per condividere con chi si vuole una notte in Triennale all’insegna del relax e delle chiacchere d’amore.

Emiliano Pepe, musicista eclettico, produttore. Prima Chopin, il conservatorio, poi il soul, r&b e hip hop, musicista che fa musica, non intrattenimento, cullerà gli ospiti con un concerto live al pianoforte.

A seguire reading e la buona notte della Pina, tutti dentro ai letti per raccontarsi “i film” e le fantasie che facciamo prima di addormentarci.

Info e prenotazioni su www.ilfestivaldellamore.it