CAVO REDEFOSSI: strade chiuse per lavori al canale sottoterra in centro città

CAVO REDEFOSSI
Foto di Tiziana Beltrami
AGENDA EVENTI MILANO

CAVO REDEFOSSI: canale che nasce a Milano in zona Porta Nuova, attraversa la città sotto terra e sfocia nel Lambro a Melegnano.

Da lunedì 10 giugno iniziano i lavori per il consolidamento del cavo Redefossi, che coinvolgeranno alcune strade fra piazza Cinque Giornate e piazza Medaglie d’Oro; la fine del cantiere è prevista per lunedì 30 settembre.

Il cavo Redefossi è un canale che nasce a Milano in zona Porta Nuova all’altezza del ponte delle Gabelle dalle acque del Naviglio della Martesana, attraversa la città sotto terra e sfocia nel Lambro a Melegnano.

“La manutenzione del tratto urbano è necessaria anche per il contenimento del rischio di esondazioni connesse alle piene del fiume Seveso – dichiara Marco Granelli, assessore alla Mobilità e Ambiente –. Per questo abbiamo pianificato una serie di interventi suddivisi in lotti per consolidare le gallerie sotterranee. La prima parte dei lavori riguarda il tratto che scorre sotto viale Monte Nero, tra piazza Cinque Giornate e piazza Medaglie d’Oro. In questa fase di cantiere saranno realizzate fra le due piazze quattro botole di accesso al cavo attraverso le quali, nelle prossime fasi della manutenzione del Redefossi, sarà possibile effettuare la manutenzione sotto il livello stradale, quindi senza interferire con la viabilità”.

Per la realizzazione delle quattro botole è necessario lavorare a livello stradale con un forte impatto sulla superficie. Per contenere i disagi ai cittadini è stato studiato attentamente un calendario di chiusure strade e deviazioni del trasporto pubblico che riguardano alcune vie perpendicolari a viale Monte Nero, lato numeri dispari, in direzione centro. Inoltre tra il 5 e il 31 luglio sarà necessario deviare il tram 9 tra piazza Cinque Giornate e viale Bligny-via Ripamonti. Il servizio sarà effettuato con un bus sostitutivo di collegamento (per informazioni dettagliate consultare www.Atm.it e app a partire dal 28 giugno).

In particolare il 10 giugno verrà chiusa l’intersezione tra viale Monte Nero verso via Vicenza, quindi sarà invertito il senso di marcia della carreggiata lato civici dispari di viale Monte Nero, nel tratto compreso tra via Campi e via Vicenza, per consentire ai residenti di entrare da via Campi e uscire su via Anfossi, e il tratto di carreggiata di viale Monte Nero, da piazza Cinque Giornate a via Vicenza, sarà a fondo cieco con entrata/uscita da piazza Cinque Giornate.

Dal 24 giugno sarà chiusa la carreggiata verso viale Monte Nero 51 e verso viale Caldara 20.

Dal 6 luglio verrà chiuso viale Montenero tra i numeri civici  51 e 53 e l’intersezione con viale Caldara 20. I veicoli che percorrono la carreggiata lato civici dispari di viale Monte Nero, da via Campi verso il numero civico 53, potranno uscire tramite il torna-indietro; i veicoli che percorrono la carreggiata lato civici dispari di viale Monte Nero nel tratto da via Bergamo a via Pier Lombardo, potranno uscire verso via Pier Lombardo; il tratto di carreggiata lato civici dispari di viale Monte Nero, compreso tra via Pier Lombardo e viale Caldara 20, sarà a fondo cieco, con doppio senso di marcia, con ingresso da viale Monte Nero e uscita verso via Pier Lombardo; i veicoli diretti ai civici dispari di viale Monte Nero, nel tratto compreso tra via Lattuada e piazza Medaglie d’Oro, potranno accedere da via Lattuada e uscire in piazza Medaglie d’Oro.

Dal 10 luglio sarà chiusa via Sassoferrato.

Dal 22 luglio, ultima fase del cantiere, verrà chiusa l’intersezione di viale Monte Nero verso via Sassoferrato e la carreggiata lato civici dispari di viale Monte Nero, nel tratto compreso tra via Lattuada e via Sassoferrato che sarà a fondo cieco, con doppio senso di marcia, ingresso da via Lattuada e uscita per mezzo della carreggiata verso viale Monte Nero civ. 11;  invece la carreggiata lato civici dispari di viale Monte Nero, nel tratto compreso tra via Sassoferrato e piazza Medaglie d’Oro, verrà chiusa alla viabilità. Il 30 settembre chiusura del cantiere.

Per informare cittadini e residenti sono stati stampati dei volantini. Dettagli e aggiornamenti sul cantiere saranno pubblicati su www.comune.milano.it.