raccolta cibo milano
AGENDA EVENTI MILANO

Ghe n’è minga de ruera. Progetti e reti di prossimità per la lotta agli sprechi alimentari

Volontari in campo nella lotta allo spreco alimentare: “Io non butto” è il nuovo network di microreti tra aziende, negozi, botteghe e organizzazioni non profit che raccolgono e distribuiscono le eccedenze di giornata destinandole a chi ne ha bisogno. Eccedenze di giornata inutilizzate che altrimenti finirebbero nella spazzatura.

Per gli enti di Terzo settore che vogliono raccogliere questa sfida che sposa solidarietà e sostenibilità, Ciessevi mette a disposizione strumenti tecnici e operativi, accrescimento delle competenze e percorsi di accompagnamento alle reti per essere più efficaci.

Mappare le microreti già attive nella Città metropolitana di Milano, promuovere e sviluppare la creazione di nuove reti, favorire l’incontro virtuoso “a km zero” fra enti non profit e piccola e media distribuzione sono gli obiettivi del progetto “Io non butto”.

Così come raccogliere esperienze e storie di cittadinanza attiva, virtuosa e solidale in un network di scambio di prassi e di apprendimenti reciproci nel solco dei 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Agenda ONU 2030.

Le reti del progetto

Ghe n’è mingha de ruera è il progetto che valorizza le reti di prossimità nate per focalizzarsi sul recupero delle eccedenze di giornata della piccola e media distribuzione e per favorire l’incontro virtuoso a km zero tra il non profit della città metropolitana e i suoi negozianti.Che tu voglia donare eccedenze alimentari o impegnarti a raccoglierle e redistribuirle, far parte della nostra rete agevolerà il tuo lavoro!

Ghe n’è minga de ruera mette a disposizione dei propri aderenti:

  • consulenze su come realizzare attività di donazione o recupero delle eccedenze
  • scambi con altre reti attive
  • aggiornamenti e formazione sulle prassi e sulle norme
  • condivisione di buone pratiche e materiali.

Per avere più informazioni e scoprire come aderire, visitare il sito cliccando QUI