BRERA DESIGN DAYS
AGENDA EVENTI MILANO

BRERA DESIGN DAYS: il tema della quarta edizione del festival è dedicato interamente all’Italia, quell’Italia che detiene ancora un primato nel campo del design.

Indagare le relazioni del design con la progettazione, l’Intelligenza artificiale, le politiche urbane, la grafica, i Servizi e la nostra vita quotidiana. Promuovere e far crescere la cultura del progetto a Milano anche oltre il Salone del Mobile. Innescare il dialogo non solo tra addetti ai lavori, ma anche con la città. Tracciare le linee del presente del design ed esplorare le possibili direzioni future. Su queste basi Studiolabo presenta la quarta edizione di Brera Design Daysdal 4 al 10 ottobre 2019, che trasforma il distretto di Brera in piattaforma di dibattito e scambio sul tema Grand’Italia (?).
Sette giorni di incontri, talk, mostre, workshop a ingresso gratuito previa registrazione. Sono previsti molti appuntamenti nelle varie location del distretto per un festival che punta a radicare il ruolo di Milano di capitale mondiale del design.

IL TEMA

Grand’Italia (?) – Il tema della quarta edizione del festival è dedicato interamente all’Italia, quell’Italia che detiene ancora un primato nel campo del design: dalle personalità che ne hanno fatto la storia, alle scuole di eccellenza e alle aziende storiche. Mentre all’estero il design non è più solo prodotto ma sempre più progetto immateriale, pensiero e processo, in Italia il design fatica a rinnovare la capacità di autogenerazione e di incontro tra progettisti visionari e imprenditori illuminati, oltre che a sviluppare una cultura del progetto condivisa a livello nazionale, con conseguente difficoltà ad emergere come sistema-nazione in alcuni settori oggi fondamentali, quali Intelligenza Artificiale, Sostenibilità, Design dei Servizi e Design for All.

Oggi come non mai è forte la necessità di mettersi a sistema e fare networking, evitando di isolarsi in dinamiche antieconomiche, poco produttive, e, diciamocelo francamente, molto noiose. Perlomeno divertiamoci.

I PERSONAGGI

Nomi che disegnano le tendenze del design e dell’architettura, quali Mario Bellini, Mario Cucinella, Giulio Iacchetti, Luca Nichetto, Lorenzo Palmieri, Carlo Ratti, Elena Salmistraro, Vittorio Grassi, studi di architettura e progettazione come Piuarch, Lombardini22, Park associati, Design Group Italia, CZA Cino Zucchi Architetti, icone internazionali come Salt & Pepper e Pavel Fuksa per il graphic design, Luba Elliot, Carlo Ratti e Mauro Martino per l’Intelligenza Artificiale, Heleen Van Gent per la ricerca dei trend di colore e tanti altri.

Elenco completo su www.breradesigndays.it

GLI SPAZI

Le location di questa edizione sono: Brera Design Apartment in Via Palermo 1, Acquario Civico in Viale Gadio 2, Corriere della Sera – Sala Buzzati in Via Eugenio Balzan 3, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in Viale Pasubio 5, Pizzeria Grand’Italia in Via Palermo 5, Laboratorio Formentini per l’editoria in Via Marco Formentini 10, Lavazza Flagship Store in Piazza San Fedele, Milano LUISS Hub for Makers and Students in Via Massimo d’Azeglio 3, Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano in Via Solferino 19 e la Chiesa Santa Maria del Carmine di Piazza del Carmine 2.
Il festival popolerà con eventi speciali anche gli spazi showroom del Brera district, quali Arkimia e Kindof presso MetroQuality, Cedit, CUF Milano, Dedar, Dieffebi, Florim, Fritz Hansen, Green Wise, iGuzzini, Kasthall solo per citarne alcuni.

Elenco completo su www.breradesigndays.it