TIGELLA BELLA
AGENDA EVENTI MILANO

TIGELLA BELLA: ogni giovedì il ristorante offrirà la formula “No Limits Dinner”, i clienti potranno mangiare a volontà tigelle, gnocco fritto e taglieri di salumi e formaggi.

Un format nato a Pavia che nel giro giro di quindici anni si è affermato in tutta Italia, dal Piemonte all’Abruzzo, dal Veneto alla Sicilia, con decine di ristoranti, tra quelli gestiti direttamente dalla proprietà e i franchising.

Tigella Bella non vuole riproporre la tradizione emiliana ma semplicemente prendere spunto dal rito dell’iconica tigella consumata sulle tavole modenesi e bolognesi per far passare ai proprio clienti un pranzo o una cena tra gusto e divertimento, spendendo anche poco.

Ha inaugurato ufficialmente giovedì sera – dopo l’apertura in estate – TigellaBella, il locale in via Cadore che ha portato nel capoluogo lombardo salumi, formaggi e – chiaramente – tigelle e gnocco fritto.

Ogni giovedì il ristorante offrirà la formula “No Limits Dinner”: i clienti potranno mangiare a volontà tigelle, gnocco fritto e taglieri di salumi – con crudo di Parma, salame, coppa piacentina, culatello, porchetta -, di formaggi – accompagnati da marmellate -o “green”, per i vegetariani.

In più sarà possibile provare “L’Assetta12Salse”, uno speciale asse di legno creato appositamente per ospitare contemporaneamente 12 salsine: dai formaggi, come lo squacquerone, l’erborinato cremoso, il cuore di gorgonzola, alle elaborazioni più articolate come il battuto di lardo o le salse della casa.

Quattro i menu a disposizione, in ognuno si possono richiedere tigelle e gnocchi fritti tutte le volte che si desidera: La Tradizione con crudo di Parma, salame di Varzi, coppa piacentina, cotto (11,90 euro); Il Buongustaio con culatello di Parma, porchetta umbra, cotto alla brace con rosmarino (15,90 euro); Cheese con selezione di formaggi accompagnati da miele e marmellate di cipolle rosse e di fichi (15,90 euro); Green con selezione di verdure e stracciatella di burrata (13,90, adatta al pubblico veg). Compresa in ogni menu l’assetta con dodici salse dolci e salate (squacquerone, boscaiola, erbe, lardo pestato, gorgonzola, radicchio, messicana, crema zingara, marmellata di fragole, Nutella, cioccolato bianco, cocco) a cui si possono aggiungere (per 1,50 euro l’una) quelle alle olive verdi, pomodori secchi, tonnata, carciofi, piccantissima, noce, mandorla, pistacchio.

Le tigelle si possono ordinare anche gluten free (15,90 + 5 euro ogni aggiunta di tigelle). In carta si trovano anche stuzzicherie come le patatine fritte (3 euro), le olive all’ascolana (4,50 euro), i jalapenos con formaggio (4,50 euro), i fiori di zucca in pastella (4,50 euro). Si bevono birre e vini al calice o in bottiglia. (nessuno, tranne una bollicina, arriva ai 20 euro). E con il 17 ottobre partirà la No Limits Dinner: ogni giovedì taglieri illimitati al prezzo fisso di 20 euro.

Tigella Bella, via Cadore 31, Milano. Tel. 02 33291938, Sito.