MUSEO DELLA FILOSOFIA
AGENDA EVENTI MILANO

MUSEO DELLA FILOSOFIA: la mostra apre martedì 5 all’Università Statale di Milano. Fino al 21 novembre ingresso libero presso la Biblioteca di Filosofia.

Il 5 novembre 2019 all’Università degli studi di Milano il Museo della filosofia aprirà i battenti e fino alla sera del 21 novembre l’Università degli studi di Milano ospiterà le prime due stanze del primo museo della filosofia.

Una mostra temporanea che però è il primo passo di un progetto più impegnativo: un vero e proprio Museo della Filosofia, «dove si possono comprendere gli argomenti e le teorie filosofiche attraverso l’interattività», spiega Paolo Spinicci, docente di Filosofia teoretica e coordinatore del Comitato promotore. La sfida è rendere accessibile e interessante senza banalizzare i contenuti. «Ma non corriamo questo rischio», aggiunge il docente, «perché la filosofia è talmente profonda da non aver bisogno di seriosità e forme paludate, anzi ci si può divertire. Purtroppo oggi sembra che ce ne siamo dimenticati. Ci sono musei per tutto, non ce ne sono per la filosofia. È l’ora di riparare alla lacuna e questa mostra è l’inizio».

Sarà presentato alle 14.30 del 5 novembre all’interno dell’Università, in via Festa del Perdono 7, nella Sala di rappresentanza del Rettorato, e quest’incontro sarà l’occasione per spiegare quello che abbiamo fatto e quello che resta ancora da fare. Due mostre per un unico progetto: dare alla città di Milano il libretto delle istruzioni per costruire un museo della filosofia. Nella prima mostra – Il museo della filosofia: le prime stanze – vogliamo mostrare che la filosofia deve essere compresa a partire dai suoi problemi e che si può farlo legando la riflessione all’esperienza e al gioco. La seconda mostra – Il museo che verrà – è un’agenda aperta nel cuore antico della Biblioteca di filosofia e raccoglie le idee e i progetti per le altre stanze in progetto per il futuro, affiancandole a quelle realizzate fin ora. Alla presentazione parteciperanno Elio Franzini, Rettore dell’Università degli Studi di Milano, Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, Luca Bianchi, Direttore del Dipartimento di Filosofia “Piero Martinetti”, e il gruppo promotore di questa iniziativa. L’ingresso è libero, sino a esaurimento posti.

Alle 17.00 nelle Salette dell’Aula magna verrà aperta al pubblico la mostra Il museo della filosofia: le prime stanze. Si potrà visitarla liberamente tutti i pomeriggi dei giorni feriali e la sera del mercoledì. La mostra sarà aperta anche sabato 16 novembre, in occasione di Bookcity, quando sarà presentato il Catalogo della mostra in aula 102, alle 15.30, insieme a Giulio Giorello. Dal lunedì al venerdì, le mattine sono riservate agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che abbiano prenotato la visita. A guidarli saranno gli studenti della laurea magistrale.

Questi sono gli orari di apertura:

martedì 5 novembre: 17.00-19.30

Lunedì, martedì, giovedì, venerdì: 09.00-13.30, 14.00-19.00

mercoledì: 09.00-13.30, 14.00-21.30; sabato 16: ore 09.00-13.30, 14.00-19.00

Alle 17.00 del 5 novembre sarà inaugurata anche una seconda esposizione nella Ghiacciaia della Biblioteca di Filosofia: Il museo che verrà. A questa seconda mostra spetta il compito di gettare uno sguardo progettuale sulle forme che un museo della filosofia dovrebbe assumere. Gli orari di apertura sono i seguenti:

martedì 5 novembre: 17.00-19.00

da lunedì a giovedì: 09.30-16.00

Venerdì: 09.30-15.00.