eclissi lunare 2020
AGENDA EVENTI MILANO

Eclissi di luna: oggi la prima del 2020

Oggi la prima eclissi del 2020: comincia poco dopo le sei del pomeriggio, sarà visibile dall’Italia e avrà per protagonista la Luna che sembrerà offuscata da un velo che ne indebolirà la luce, generando un effetto molto suggestivo.  Sarà infatti un’eclissi lunare di penombra, che si verifica quando la Luna passa attraverso la parte più esterna del cono d’ombra che la Terra proietta nello spazio.

Sarà una delle migliori eclissi di penombra possibili perché al momento massimo dell’evento circa il 90% del disco lunare sembrerà offuscarsi: “Quella è in pratica la percentuale del disco lunare che si troverà all’interno della penombra della Terra” dice all’Ansa Paolo Volpini, dell’Unione Astrofili Italiani.

Questa è la prima delle quattro eclissi di penombra previste nel 2020, le altre si verificheranno il 5 giugno, il 5 luglio e il 30 novembre.  Quest’anno non ci saranno eclissi lunari parziali o totali, che si verificano quando la Luna entra parzialmente o totalmente nel cono d’ombra della Terra.  Il fenomeno astronomico, visibile da Europa, Asia e Africa, durerà circa quattro ore: comincerà alle 18:07, con l’effetto di affievolimento della luce lunare che inizierà sul lato sinistro della Luna, avrà il suo culmine alle 20:10 e terminerà alle 22:10.

eclissi lunare

Nel 2020 sono previste due eclissi di Sole. La prima avrà luogo il 21 giugno, subito dopo il solstizio d’estate. Sarà ben visibile per chi si trova in Africa, in India, Cina e penisola araba, mentre dall’Italia (e in particolare al centro-sud) vedremo oscurarsi solo una piccola porzione della nostra stella. 

La seconda, invece, è datata 14 dicembre e sarà impossibile da vedere dal nostro Paese, mentre sarà totale in Cile e Argentina (casomai qualcuno fosse in viaggio da quelle parti).

Insomma, sarà un anno particolarmente ricco, che ci regalerà serate romantiche da non perdere.


 

Un’eclissi lunare è un noto fenomeno ottico durante il quale l’ombra della Terra oscura del tutto o parzialmente la Luna e che si verifica nel momento in cui quest’ultima è in fase di “piena” mentre il Sole, Terra ed essa si trovano allineati in quest’ordine.

A causa delle reciproche distanze fra il Sole, la Luna e la Terra l’ombra che si introduce per interposizione di quest’ultimo corpo, è di forma conica. Nelle eclissi lunari il cono d’ombra proiettato dalla Terra è sempre molto più ampio della Luna, ed è accompagnato da un cono più ampio, detto cono di penombra, nel quale solo una parte dei raggi del Sole vengono intercettati dalla Terra.

Si possono avere perciò vari tipi di eclissi di Luna, a seconda che la Luna entri totalmente (eclissi totale) o parzialmente (eclissi parziale) nel cono d’ombra, totalmente o parzialmente nel cono di penombra (eclissi penombrale).