luna park milano parco sempione
AGENDA EVENTI MILANO

Il Comune di Milano punta a tutelare di più i parchi storici della città, come il Sempione e i Giardini di porta Venezia, anche attraverso una limitazione agli eventi che proprio in questi parchi si svolgono ogni anno. Stop quindi dal prossimo anno al Luna Park al Parco Sempione nel periodo del Carnevale, che potrebbe essere spostato allo Scalo Farini e prevalenza di eventi che non prevedono un allestimento pesante, con grandi camion ad esempio, al parco di porta Venezia.

Le novità sono state illustrate dall’assessore all’Urbanistica, Pierfrancesco Maran, in commissione consiliare. “Ci sembra che i parchi storici abbiano un aumento di frequentatori e anche un aumento della richiesta di eventi e bisogna un pò provare a limitarli e a qualificarli – ha detto -. Per il parco Montanelli”, di porta Venezia, “vogliamo fare un lavoro più qualificato, dicendo che durante le tre stagioni primavera, estate e autunno non si possono fare eventi che prevedano montaggi pesanti, ma si possono fare eventi con montaggi leggeri”, eventi quindi più sostenibili. Il Comune per queste modifiche prevede una delibera specifica che potrebbe essere attuata dall’autunno o dal 2021.

Nelle aree gioco “adulti accompagnati”

Nuove regole per la piantumazione degli alberi, che permetterà di piantarne di più in città, via libera a monopattini nelle aree verdi pubbliche e l’ingresso alle aree gioco vietato agli adulti se non accompagnano una bambino. Sono le modifiche principali al regolamento del verde del Comune di Milano, presentate in commissione da Maran. Il Comune modificherà le distanze da rispettare per piantare nuovi alberi con l’obiettivo di piantarne di più in città. “Noi nel regolamento precedente avevamo messo una norma molto prudenziale, dicendo che si devono rispettare delle distanze molto rilevanti, quelle ottimali, per l’albero, che però sono irragionevoli nella vita di Milano e di tutte le altre città”, ha detto Maran. Altra novità rilevante è la chiusura delle aree gioco agli adulti che non accompagnano bambini, una misura per preservare questi spazi da vandalismi. “Non sarà una misura universale”, ha detto Maran, ma sarà applicata ad esempio nella nuova area gioco che sarà realizzata in piazzale Luigi di Savoia, di fronte alla stazione Centrale di Milano e che potrebbe essere inaugurata la prossima estate. L’area gioco sarà recintata e e sarà la prima ad avere l’ingresso riservato solo ai bambini e agli adulti che li accompagnano, oltre che alle persone anziane.