coronavirus contagiati lombardia
AGENDA EVENTI MILANO

Sono 5.061 i malati per coronavirus in Italia, con un incremento di 1.145 persone rispetto a ieri, e 233 i morti, 36 in più. Il nuovo dato è stato fornito dal commissario Angelo Borrelli. I pazienti ricoverati con sintomi sono 2.651, di cui 567 in terapia intensiva. Sono invece in isolamento domiciliare 1.843 persone.

Il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, ha invitato la popolazione a un comportamento responsabile dei cittadini.

Gallera: “Il messaggio di cambiare vita non è passato”

“E’ necessaria una rarefazione della nostra vita sociale ma questo messaggio non è passato”. Lo ha detto l’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, chiedendo quindi “delle misure per far capire a tutta la popolazione che c’è la necessità assoluta di rallentare la nostra vita per rallentare la diffusione del virus”.

Infatti è arrivata la notizia che marito e moglie di Codogno, in Lombardia, hanno lasciato la “zona rossa” qualche giorno fa per andare in vacanza in Trentino, in una casa di proprietà.

Poi. visto che non si sentivano bene, si sono recati al pronto soccorso di Trento dove, appena hanno detto da dove venivano, per giunta con sintomi di tosse e raffreddore, sono stati sottoposti al test, poi risultato positivo. ( FONTE TGCOM24)


IL nuovo decreto il governo va verso la chiusura di Lombardia e 11 province.

Il nuovo decreto prevede il divieto d’ingresso e uscita dalla Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti e Alessandria.