AGENDA EVENTI MILANO

Roberto Fumagalli, direttore del Dipartimento di Anestesia e rianimazione dell’ospedale Niguarda di Milano, ha smentito alcune fake news circolate nelle scorse ore

coronavirus niguarda

“Non è vero che lasciamo morire i pazienti, non è vero che non intubiamo i pazienti anziani, non è vero che scegliamo chi curare in base all’età e non è vero che le terapie intensive sono piene di giovani, la percentuale di giovani nelle terapie intensive è bassa”.

ll Professor Roberto Fumagalli, Direttore del Dipartimento di Anestesia e Rianimazione, fa chiarezza sulla situazione nei reparti ed invita ad affidarsi solo alle fonti d’informazione ufficiali, facendo un video che si può vedere sul canale youtube dell’ospedale.

“Nonostante il nostro enorme impegno in questi giorni sono girati messaggi, anche audio, allarmanti, sbagliati, che descrivono una situazione che non corrisponde al vero” ha detto Fumagalli, dopo che nei giorni scorsi sono circolati audio su WhatsApp che descrivevano scenari in cui i medici sarebbero costretti a scegliere chi curare. “Vi chiedo di non contribuire alla diffusione di questi messaggi e di affidarvi solo all’informazione qualificata” è l’appello di Fumagalli

Se si continua così il sistema sanitario lombardo è però a rischio collasso

Dal professor Fumagalli arrivano dunque parole rassicuranti sulla tenuta del sistema sanitario regionale, anche se i messaggi in tal senso sono contrastanti anche a livello di autorità. L’assessore regionale al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, da giorni infatti lancia allarmi: il sistema per ora sta tenendo, ma se la velocità dell’epidemia non si arresterà la tenuta del sistema, già giunta al limite della criticità in alcune strutture come Bergamo e Cremona, più sollecitate dall’emergenza, non potrà essere assicurata. “L’unica medicina è ridurre i contatti tra le persone”, ha detto Gallera, che assieme al governatore Attilio Fontana e ai sindaci dei 12 comuni capoluogo ha chiesto al governo misure ancora più restrittive per tutta la Lombardia.

 

Ecco il video del discorso del Professor Fumagalli

 

Intanto dalla Cina sono partiti li aiuti medici con i materiali che ci occorrono .

Coronavirus, aiuti dalla Cina: in arrivo milioni di mascherine,ventilatori polmonari e tamponi